Come evolve il software per la stampa 3D

Nell'analizzare l'ultimo anno del mercato del software per la stampa 3D, Smartech Markets ha rilevato un andamento significativo nelle attività e nelle iniziative di investimento e di sviluppo commerciale, e ha estrapolato tre tendenze di mercato.

Le integrazioni degli Oem

Durante l'anno Stratasys ha annunciato un nuovo software, GrabCAD Print, progettato per fornire un unico strumento integrato e l'interfaccia di gestione del processo di stampa a valle del CAD. GrabCAD, difatti, permette l'importazione di file CAD direttamente dai programmi più utilizzati, come Solidworks o AutoCAD. In tal modo il software si relaziona direttamente con gli elementi necessari per la preparazione, l'elaborazione e la gestione della produzione in 3D con le stampanti Stratasys FDM.

Nel frattempo alcuni fornitori di sistemi di additive manufacturing con metallo hanno  iniziato a sviluppare strumenti software ibridi. Renishaw, per esempio, ha sviluppato il suo software di preparazione QuantAm per l'uso con i propri sistemi a fusione di letto di polvere di metallo. QuantAm è un software di ottimizzazione che fa leva sulla stretta integrazione con l'hardware e quindi diventa un'alternativa ai sistemi di additive manufacturing a metallo che si basano su software di terze parti come netfabb o Magics.

E per finire, anche 3D Systems ha annunciato il suo nuovo software progettato per l'utilizzo con la sua linea di sistemi di fusione letto polvere di metallo, Direct Metal Printing.

La stampa diretta dei produttori di Cad

I principali attori nel software CAD tradizionale si stanno muovendo per costruire opzioni cosiddette "direct-to-print", in modo da semplificare le fasi che vanno dalla progettazione alla stampante 3D, ossia quelle di preparazione e ottimizzazione dei file.

Dassault Systèmes ha annunciato integrazioni per la sua ammiraglia software CAD SolidWorks in materia di stampa 3D. L'azienda si sta concentrando su come lavorare per integrare la stampa diretta da CAD per le stampanti desktop, e lo ha fatto iniziando a collaborare con il produttore di stampanti 3D coreano Sindoh.

Autodesk ha una strategia simile e nell'ultima versione di AutoCAD ha incluso Print Studio, che era stato precedentemente sviluppato sulla piattaforma Spark Autodesk per l'utilizzo con la propria stampante desktop 3D. Print Studio integra le funzionalità di preparazione e di elaborazione costruttiva, prendendo in prestito alcune caratteristiche da altri prodotti Autodesk (come MeshMixer) per abilitare la stampa direttamente dal software CAD.

Fra i soggetti emergenti del mercato CAD c'è Onshape, che stanno costruendo nuovi strumenti CAD integrando caratteristiche specifiche di stampa 3D attraverso l'architettura cloud. Onshape è uno strumento CAD professionale gestito da browser, basato su un'architettura software aperta che consente a terzi di sviluppare applicazioni. Per esempio, Materialise ha rilasciato un app per consentire la preparazione alla stampa dei disegni.

Spazio alle terze parti

Il mercato software delle terze parti è destinato a crescere più di quello del software specifico sviluppato dagli OEM di stampa 3D, grazie soprattutto alla necessità di avere un software in grado di gestire una vasta gamma di potenziali applicazioni e processi di stampa.

Materialise ha aggiornato in tal senso i suoi prodotti di punta, Mimics Innovation Suite e Magics. Il primo, particolarmente usato per l'imaging medicale, è giunto alla sua 19esima versione, con lefunzionalità aggiunte consente l'importazione di dati di immagini mediche, la conversione in 3D e le revisioni necessarie per la stampa del dispositivo medico. Di Magics è da segnalare il nuovo modulo destinato agli OEM per consentirgli di preparare stampanti pronte a gestire l'interazione flessibile con le terze parti.

Si stanno affacciando nuovi sviluppatori di software, in particolare nel settore dell'additive manufacturing metallicco. La startup tedesca Additive Works ha attualmente in fase beta il suo prodotto Amphyon, progettato per essere uno strumento multipiattaforma per la preparazione delle stampe, che include elementi di analisi basati sulla simulazione per il processo di fusione a letto di polvere.

Altre realtà come Avante Technology stanno puntando a rilasciare nuovi strumenti di preparazione di stampa professionali per il fissaggio complesso di file .STL, ma in più prezzi competitivi e accessibili.

Credits: SmarTech Publishing
Credits: SmarTech Publishing
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO