Sharebot metalONE pronta al debutto

Dopo anni di ricerca, test, varie anticipazioni e prototipi, fra cui quello visto al Mecspe 2019, Sharebot presenterà la metalONE, la sua stampante 3D a metallo dedicata al mondo della ricerca e sviluppo, dell'education e alle produzioni in serie, al Formnext di Francoforte, dal 19 al 22 novembre.

Per la casa di Nibionno oggi non solamente le grandi aziende possono dotarsi di una stampante 3D in metallo, ma con la metalONE anche le piccole e medie imprese con budget limitato possono usufruire di questa tecnologia e trarne vantaggio. E anche il mondo dell'istruzione può iniziare ad avvicinarsi a queste innovazioni senza dover investire centinaia di migliaia di euro.

Sharebot descrive la la metalONE come semplice da usare, equipaggiata di un laser fibra da 250w, con dimensione dello spot da 40 micrometri e corredata di una camera di stampa ad atmosfera controllata in modo tale da permettere la stampa di titanio, alluminio e altre leghe metalliche che necessitano di elevate concentrazioni gassose di Argon o Azoto per poter essere lavorati.

La stampante è monitorabile da remoto. L'intero processo viene gestito da un display touch-screen per garantire la semplicità d'uso, vengono inoltre forniti i file di log all'utente contenenti le informazioni complete di processo e le immagini ottenute livello per livello.

Oltre al progetto metalONE, Sharebot a Formnext celebrerà la 60esima installazione della SnowWhite, stampante a sinterizzazione di polveri termoplastiche.

 

Se vuoi rimanere sempre informato sulle novità della stampa 3D iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here