Nuovi polimeri di Solvay nella simulazione di stampa 3D

Solvay ha aggiunto il KetaSpire polietereterchetone (PEEK) arricchito con il 10% di fibra di carbonio e il Radel polyphenylsulfone (PPSU) all'ultima release del software e-Xstream (2019.0) di Digimat-Additive Manufacturing software.

Questi prodotti completano la gamma per la simulazione sulla piattaforma Digimat-Am dei e-Xstream e si aggiungono al filamento KetaSpire PEEK, già disponibile.

Per Christophe Schramm, direttore commerciale Additive Manufacturing della business unit aziendale Polymers Specialty Polymers del produttore, "Digimat-AM consente di simulare il processo di stampa e prevedere con successo il comportamento termomeccanico dei progetti stampati in 3D al fine di stampare correttamente la prima volta che lo si fa".

Questi nuovi materiali beneficeranno del Digimat-AM Advanced Solver di e-Xstream. Si tratta di un software offre dati di modellazione predittivi estremamente precisi per i filamenti di Solvay su un'ampia gamma di caratteristiche critiche, tra cui le deformazioni dettagliate e lo stress residuo, per aiutare i progettisti e gli ingegneri a ottimizzare il processo e ridurre al minimo la deformazione della parte prima della stampa.

Per applicazioni altamente esigenti Digimat consente inoltre la convalida del progetto prevedendo le prestazioni del pezzo stampato (come rigidità, resistenza) in funzione del materiale e dei parametri del processo di stampa.

Per Roger Assaker, CEO di e-Xstream engineering e Chief Material Strategist per il software MSC "Con l'aggiunta dei nuovi gradi AM di Solvay, abbiamo un più ampio portafoglio di qualità di stampa 3D in Digimat per fornire nuovi materiali all'avanguardia per spingere i confini di progettazione e applicazione in questo mercato dinamico. Come risultato della nostra partnership, colmiamo il divario nell'ingegneria della simulazione tra polimeri ad alte prestazioni e processi di stampa complessi con la tecnologia Fused Filament Fabrication".

Se vuoi rimanere sempre informato sulle novità della stampa 3D iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here