MJF Tech Center, nasce la rete di service che usano la tecnologia 3D di Hp

HP Italy ha annunciato il varo di HP MJF Tech Center, un network di service specializzati nella realizzazione di progetti attraverso la tecnologia HP Multi Jet Fusion.

Tramite l'HP MJF Tech Center, le aziende italiane che avranno la necessità di supporto per sviluppare un progetto 3D potranno individuare ed entrare in contatto con il partner d’interesse e ottenere la migliore risposta alle proprie esigenze.

Nella fase iniziale il progetto coinvolge 11 partner tecnologici che metteranno a disposizione il proprio know-how in nove ambiti e segmenti di mercato.

Gli 11 partner del MJF Tech Center

Il MJF Tech Center, fa sapere Hp con una nota, è un programma aperto a tutti i service italiani che utilizzano la tecnologia HP Multi Jet Fusion e che possono offrire una specifica competenza e professionalità.

Intanto undici service hanno aderito.

Per la progettazione il service è Juno di Bologna.

Per le auto il service è Spring di Vicenza.

Per la meccanica i service sono 3DnA di Napoli e FFL di Vicenza.

Per i componenti meccanici è Prototek di Valenza.

Per l'automazione industriale è Treddy di Pescara.

Per il medicale i service sono 3D4Med di Pavia e Fama3D di Varese.

Per il dentale è 3DFast di Pavia.

Per moda e design il service è la Protoflash di Napoli.

Per il post-processing il service è la 3D Besa di Verona.

Il programma prevede per i service aderenti l’accesso a materiale di approfondimento sulla tecnologia HP Multi Jet Fusion, sessioni di training dedicate e attività di comunicazione in collaborazione con HP.

Per le aziende che ne vorranno usufruire, invece, HP Multi Jet Fusion sarà il punto di riferimento per entrare in contatto con i più recenti trend sul digital manufacturing applicato al loro specifico settore ed avere accesso ad informazioni e a un contatto diretto grazie a un sito dedicato.

Digital manufacturing in crescita ovunque

HP evidenzia la sempre maggiore importanza del digital manufacturing, come emerso dai risultati del recente Digital Manufacturing Trend Report di HP, studio globale di HP che sostiene come la produzione digitale possa guidare la crescita e che conferma come le aziende stiano investendo sempre più in soluzioni di stampa 3D avanzate.

Per Davide Ferrulli, Country Manager 3D Printing HP Italy, "Il settore manufacturing vive a livello globale una profonda trasformazione, oltre ad avere l’esigenza di una continua innovazione. Questo ci conferma che il momento e il mercato sono ormai maturi per un progetto di questo tipo. Con la nascita di Multi Jet Fusion Tech Center, ci poniamo l’obiettivo di supportare i service bureau con un programma dedicato per mostrare tutte le capacità e le eccellenze in progetti che utilizzano HP Multi Jet Fusion. La stampa 3D ha un enorme potenziale per favorire la democratizzazione di alcune produzioni di beni. Progetti come MJF Tech Center consentono di sostenere i nostri partner, sviluppando sempre di più l’idea che il 3D printing non è solo un modo per abbassare i costi e arrivare sul mercato più velocemente, ma conferisce alle aziende che ne fanno uso un vantaggio competitivo unico che accelera l'innovazione".

 

Se vuoi rimanere sempre informato sulle novità della stampa 3D iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here