Mimaki colora il Formnext 2018

Un futuro all'insegna del colore è il tema scelto da Mimaki per presentare la tecnologia di stampa 3D con colori realistici 3DUJ-553 al Formnext di Francoforte, 13-16 novembre, per dimostrare a creativi, designer e sviluppatori di prodotti che possono ottenere qualità di stampa fotorealistica grazie all'estrema precisione dei dettagli e alle capacità cromatiche.

La stampante 3D full-color 3DUJ-553 è in grado di riprodurre oltre 10 milioni di combinazioni cromatiche in strati sottilissimi da 19, 32 o 42 micron garantendo risultati precisi e ripetibili grazie all’esclusivo sistema di gestione dei profili ICC messo a punto da Mimaki.

L'azienda, distribuita in Italia da Bompan, ha sviluppato anche una resina clear per la creazione di effetti trasparenti e semitrasparenti ancora più ricercati. Lo speciale materiale di supporto idrosolubile, inoltre, consente la realizzazione di design estremamente complessi e dettagliati e può essere lavato via facilmente riducendo i tempi di produzione e gli scarti.

Mimaki ha recentemente attivato una collaborazione con Materialise che sta testando le prestazioni di 3DUCJ-533 con lo speciale materiale denominato Multicolor+. I modelli già realizzati sono visibili online su i.materialise.com.

Come ha detto Miranda Bastijns, Director Manufacturing Online di Materialise in una nota, “Multicolor+, che stiamo sperimentando sui sistemi di stampa Mimaki, assicura colori più vividi e intensi su materiali più robusti e resistenti con uno spessore minimo di 1 mm, facilitando anche la stampa di piccole componenti con montaggio a incastro. Di conseguenza, Multicolor+ è ideale per la realizzazione di oggetti decorativi anche estremamente dettagliati, come statuette, avatar e plastici per il mondo dell’architettura”.

I modelli 3D stampati con tecnologia Mimaki assicurano una rigidità equivalente alla plastica ABS. Sono realizzati con teste di stampa a getto di inchiostro, resine acriliche polimerizzate istantaneamente tramite lampade UV e sono creati direttamente sul vassoio di costruzione con dimensioni fino a 500 x 500 x 300 mm.

La stampante 3DUJ-553 può essere utilizzata da remoto oppure direttamente tramite il monitor touch screen, mentre il software integrato Mimaki 3D Link consente di gestire i cambi colore con estrema semplicità.

Per Bert Benckhuysen, Senior Product Manager di Mimaki, “Le prestazioni garantite da 3DUJ-553 in termini di stampa inkjet, tecnologia UV Led e gestione del colore sono strettamente connesse al know-how di Mimaki in ambito di stampa 2D. “Un’expertise che si è rivelata fondamentale anche per lo sviluppo di un sistema di circolazione dell'inchiostro in grado di assicurare massimo uptime, affidabilità e operatività. Di estrema importanza, inoltre, i costanti investimenti di Mimaki in R&D, oltre al valore aggiunto di un’ottima un’assistenza tecnica, di un servizio clienti e di una forza vendite in continua espansione”.

Se vuoi rimanere sempre informato sulle novità della stampa 3D iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here