Mambo, la barca stampata in 3D fa tappa al Formnext

mambo

La nuova barca stampata in 3D project Mambo (motor additive manufacturing boat) farà il suo debutto al Formnext 2019 presso lo stand Autodesk.

L'italiana moi composites presenterà infatti un trimarano di 6.5 metri (22 piedi) stampato in 3D in materiale composito termoindurente a fibra continua.

Moi composites presenterà Mambo assieme ad Autodesk, Owens Corning, leader globale dei materiali compositi in fibra di vetro, e le aziende marine Osculati, Micad, Catmarine e Ucina.

Per la realizzazione del trimarano il progetto Mambo non ha utilizzato stampi. La sua forma ondulata dal design unico è impossibile da realizzare utilizzando l’attuale processo di laminazione manuale o i processi automatizzati di Automated Tape Laying (ATL) o Fiber Placement (AFP).

Mambo peserà quasi 800 kg (1760 libbre) e sarà completata e mostrata in occasione di eventi futuri in tutto il mondo.

moi composites (moi) è la start-up tecnologica che propone un metodo efficiente ed economico per la stampa 3D on demand di oggetti in materiale composito avanzato.

Fondata in Italia nel 2018, moi utilizza l’innovativa tecnologia proprietaria CFM (Continuous Fiber Manufacturing) per automatizzare la produzione di oggetti su misura e piccoli lotti in materiale composito avanzato in fibra continua e matrice termoindurente per prodotti più resistenti, leggeri e durevoli rispetto a metallo o polimeri termoplastici per applicazioni impegnative.

Se vuoi rimanere sempre informato sulle novità della stampa 3D iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here