Extreme, il nuovo materiale di Weerg per il metal replacement

Extreme

Weerg amplia la propria gamma di materiali stampabili in 3D con l’introduzione del nuovo Extreme Fibra di Carbonio+PA12, materiale frutto di una formulazione esclusiva messa a punto dal proprio reparto R& D interno.

Un materiale nato in Italia, dunque, a Gardigiano (Venezia): “Abbiamo investito nel potenziamento del reparto R&D per accelerare la sperimentazione di materiali open source per ampliare la nostra offerta di stampa 3D”, dice in una nota il fondatore di Weerg, Matteo Rigamonti.

Si tratta dunque di un polimero termoplastico in filo ad alta tecnologia che coniuga e ottimizza i plus dei due materiali che lo compongono garantendo proprietà meccaniche avanzate, stabilità dimensionale e resistenza ai prodotti chimici.

Per la lavorazione con il nuovo materiale Extreme Weerg ha implementato sei nuovi sistemi di stampa 3D con tecnologia FDM dedicati alla produzione, che si affiancano alle 12 stampanti HP Multi Jet Fusion 5210 già presenti nell’ampio parco macchine, dando vita a un reparto produttivo di stampa 3D all'avanguardia in Europa.

Extreme Fibra di Carbonio+PA12 è un materiale formulato per il metal replacement.

In tal senso, riporta una nota di Weerg, il materiale Extreme assicura rigidità e resistenza alla flessione XYZ superiori a quella del classico PA12, con performance che si avvicinano a quelle dell’alluminio 5083.

Tra i plus anche l’estrema leggerezza derivante dal rectilinear infill al 15% e la resistenza chimica a oli, grassi, idrocarburi alifatici e alcalini.

Sempre la stessa nota informa che Extreme Fibra di Carbonio+PA12 assorbe poca umidità, caratteristica che garantisce prestazioni ottimali in qualsiasi condizione, anche all'aperto e sotto zero.

Il materiale è attualmente disponibile nella finitura nero naturale, che ne rispetta pienamente le caratteristiche meccaniche.

Dove si impiega Extreme Fibra di Carbonio+PA12

Il nuovo materiale di Weerg è ideale per applicazioni che richiedono la giusta combinazione di rigidità, resistenza e leggerezza in settori che vanno dall’automotive al biomedicale, dall’aerospaziale al design.

"Extreme ci permette di proporre online la realizzazione di parti e componenti in grado di combinare le prestazioni dei metalli con la versatilità della produzione additiva, con il valore aggiunto di tutti i plus che contraddistinguono la piattaforma weerg.com, tra cui i costi competitivi”, aggiunge Rigamonti.

Da sempre il service italiano che offre online lavorazioni CNC e stampa 3D si distingue sul mercato internazionale per la sua proposta: qualità 100% made in Italy, tecnologie di ultima generazione, flusso di lavoro automatizzato con economie di scala, servizio basato sull’e-commerce puro, dal preventivatore online alla data di consegna certa.

Il lancio del nuovo Extreme Fibra di Carbonio+PA12 è supportato da una campagna promozionale che prevede scontistiche per i clienti che decidono di testarne le prestazioni.

Inoltre, Weerg ha già annunciato il rilascio, nelle prossime settimane, di ulteriori materiali che andranno ad aggiungersi a quelli attualmente in gamma.

Oltre al nuovo Extreme Fibra di Carbonio+PA12 stampato con tecnologia FDM, Weerg propone lavorazioni 3D in Nylon PA12, Nylon PA11 e Polipropilene, realizzate con tecnologia HP MJF, e in resina grigia ABS like ottenute a LED MSLA con l’esclusiva tecnologia proprietaria 4KSPER.

Se vuoi rimanere sempre informato sulle novità della stampa 3D iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here