Elemento v2, evoluzione della stampa 3D in grande formato

Elemento

Fabbrix, divisione di Crea3D che si occupa di ricerca, sviluppo e vendita di soluzioni di stampa 3D, ha reso disponibile in preordine la stampante 3D Elemento V2,

Si tratta della seconda versione della stampante 3D di grande formato, che segue la prima presentata durante l'edizione di MECSPE Bari 2019.

Con il nuovo modello dalla Elemento, Fabbrix introduce precisione e alta velocità sui movimenti di tutti e tre gli assi, con un nuovo sistema di controllo a tecnologia lineare che utilizza viti a ricircolo di sfere, per una migliore deposizione di materiali, mai vista prima.

La Elemento v2 ha un volume di stampa di 1000 × 550 × 500 mm, ed è progettata per stampare componenti industriali, grandi e piccoli.

Il piano di stampa riscaldato in alluminio/vetro consente una deposizione ottimale del primo layer grazie a un sensore di auto-livellamento che ne misura precisamente l'inclinazione.

estrusore elemento

La Elemento v2 benefica anche di un sistema automatico di sollevamento dei doppi estrusori diretti. Gli ugelli disponibili per le attività di produzione sono di 0,6 mm, 0,8mm, 1 mm, 1,2 mm, 2 mm.

Con Elemento viene introdotto anche l'ambiente migliore per la stampa sia dei materiali Fabbrix, sia di materiali ingegneristici di terze parti come Pps, Smart Abs, Pla Ht, Pet, Asa, , Bvoh, Nylon Carbon, Nyln Gf.

Grazie al grande volume di stampa e alla sua affidabilità, la Elemento viene contraddistinta da Fabbrix come a macchina ideale per applicazioni industriali in diversi settori come automotive, aerospace, meccanica, architettura, packaging.

Se vuoi rimanere sempre informato sulle novità della stampa 3D iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here