Ces 2017 vincente per Gruppo CRP

Il Ces «è stato un grande successo» per Gruppo CRP. Lo ha detto Livia Cevolini, Direttore Marketing della realtà modenese, che per il secondo anno consecutivo ha esposto al Ces di Las Vegas, insieme a CRP USA (azienda del Gruppo con sede a Mooresville, North Carolina) e ad Energica Motor Company.

«Il nostro stand ha ricevuto numerose visite – ha detto Cevolini – e molta curiosità c’è stata intorno ai nostri materiali Windform e ai pezzi esposti. Quest’anno abbiamo anche presentato una prima mondiale: si tratta del prototipo in 3D printing e materiali Windform della prima mazza da golf in Windform e titanio con sensori integrati, che verrà lanciata a fine anno. E’ un driver che realizzeremo per Krone Golf, e che presenta il corpo della testa in 3D printing con materiali Windform, e la faccia in lega di titanio processato dal pieno con lavorazioni meccaniche CNC di precisione. Integrati nella testa e nell’impugnatura ci saranno dei sensori che, collegati via bluetooth a un’applicazione scaricabile dagli store per iOS e Android, permettono di rilevare il rendimento degli swing del giocatore e perfezionare il tiro e address. Il prototipo che abbiamo presentato e testato al CES propone i sensori di movimento a vista, nella testa e nell’impugnatura; l’app era attiva e i sensori sono stati in grado di mostrare come funzionano in tempo reale».

Gruppo Crp Ces golfAl prototipo – spiega Livia Cevolini – è stato abbinato il driver KD-1, che ha sancito l’inizio della collaborazione tra il Gruppo CRP e Krone golf: «si tratta del legno 1 più avanzato e funzionale al mondo, che combina parti in stampa 3D realizzate con il materiale Windform SP e superfici in lega di titanio processate dal pieno con lavorazioni CNC di precisione. Il suo design ha ispirato il driver con i sensori integrati. Le parti sono state realizzate da CRP Technology e CRP Meccanica».

Gruppo CRP e CRP USA hanno esposto anche gli ultimi prototipi e applicazioni funzionali in fabbricazione additiva e Windform realizzati per l’industria aerospaziale, sportiva, automotive e dei droni, come la struttura del prototipo utilizzato dall’azienda Parrot per il perfezionamento del drone Bebop 2.

Energica Motor Company ha proposto l’ultimo modello di produzione, la streetfighter elettrica Energica Eva, che si caratterizza per componentistica top di gamma, alta tecnologia e fast charge on board.

Se vuoi rimanere sempre informato sulle novità della stampa 3D iscriviti alla newsletter gratuita.
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here