AM Solutions espande la gamma di servizi di stampa 3D

AM Solutions convoglia tutte le attività del gruppo Rösler nell’ambito della produzione additiva sotto un unico marchio.

Accanto ai servizi già offerti nel campo del post-processo come AM Solutions – Servizi di post-processo 3D, la divisione aziendale si arricchisce ora dei pacchetti proposti come AM Solutions – Servizi di stampa 3D.

L’omonima azienda appena costituita (AM Solutions S.r.l.), con sede a Concorezzo (MB), sarà quindi in grado di proporre soluzioni complete per il settore della produzione additiva.

I suoi servizi non si limiteranno all’ingegnerizzazione e ottimizzazione del design dei pezzi AM, ma includeranno anche la vera e propria stampa 3D, le lavorazioni meccaniche post-processo, la finitura superficiale e il controllo qualitativo.

Dalla progettazione al prodotto finito

Il design dei componenti è una parte essenziale del portfolio di AM Solutions – Servizi di stampa 3D. Grazie agli strumenti elettronici più all’avanguardia (come il software di simulazione Altair, il CAD Siemens NX e lo scanner 3D Atos di GOM), gli esperti della società possono sfruttare a pieno la flessibilità e le potenzialità della tecnologia di stampa 3D per qualunque applicazione, sia che si tratti di ingegnerizzare un componente da zero o di riprogettare un componente già esistente in ottica AM, oppure di validare un disegno o un’ottimizzazione topologica.

L’azienda può poi stampare componenti in diversi materiali, tra cui svariati tipi di acciaio inox, alluminio e titanio. Il processo di stampa avviene con strumenti come la EOS M 290, che permette di trattare componenti fino a 250 x 250 x 325 mm. La stampa 3D avviene in modo completamente automatico, estremamente preciso e in grado di assicurare un’elevata qualità costante e un’assoluta ripetibilità dei risultati.

Se i pezzi richiedono anche lavorazioni meccaniche successive, gli specialisti di AM Solutions – Servizi di stampa 3D hanno accesso a un’ampia gamma di sistemi moderni, come il centro di lavoro a 5 assi DMU 50.

Le fasi di post-processo

Per il post-processo dei pezzi, ovvero la rimozione dei residui di polvere e delle strutture di supporto, ma anche la lisciatura e lucidatura delle superfici, l’azienda utilizza un’ampia gamma di tecnologie e processi.

Già durante la fase di progettazione e ingegnerizzazione, è possibile svolgere una valutazione per determinare se i requisiti di finitura superficiale del cliente potranno essere soddisfatti o se sono necessarie modifiche al disegno.

A seconda dell’applicazione richiesta, è anche possibile mettere a punto processi o prodotti di consumo già esistenti per soddisfare le specifiche del cliente. Queste competenze nel campo della finitura superficiale, in breve, permettono di evitare problemi in fase di post-processo e sono essenziali per una produzione additiva efficace in termini di costo. Infine, la gamma dei servizi offerti include anche il controllo qualitativo dei pezzi.

 

Se vuoi rimanere sempre informato sulle novità della stampa 3D iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here