La stampa 3D a metallo di Protolabs scala a livello di produzione

Protolabs ha scalato a livello di produzione il suo servizio di stampa 3D in metallo. Le nuove funzionalità utilizzano processi secondari per migliorare la resistenza, l'accuratezza dimensionale e l'aspetto estetico delle parti metalliche. Come parte del lancio, sono disponibili anche rapporti di ispezione avanzati.

Come ha affermato Greg Thompson, product manager globale per la stampa 3D di Protolabs in una nota, "Lo vediamo ogni giorno. I progettisti e gli ingegneri con cui collaboriamo in settori come aerospaziale e medtech scelgono la produzione additiva per componenti complessi in applicazioni di alto livello. Queste nuove funzionalità di produzione consentono di ottimizzare i progetti per migliorare le prestazioni, ridurre i costi e consolidare le catene di approvvigionamento, e farlo molto più rapidamente che mai".

Protolabs utilizza la tecnologia DMLS (Direct Metal Sintering Laser), certificata ISO 9001 e certificata AS9100D, per la produzione di parti in metallo stampate in 3D.

Per supportare la crescita dei servizi di produzione, la società ha aggiunto 25 macchine GE Additive Concept Laser Mlab e M2.

Una volta che le parti sono state costruite, sono possibili diverse opzioni, come la lavorazione secondaria post-processo, maschiatura, alesatura e trattamenti termici e vengono prese misure di controllo della qualità come l'analisi della polvere, la tracciabilità del materiale e la convalida del processo.

Il lancio del servizio di produzione a metallo sottolinea la strategia di Protolabs relativa all'avanzamento della stampa 3D industriale oltre la prototipazione: "ci impegniamo a soddisfare le esigenze dei nostri clienti lungo tutto il ciclo di vita del prodotto sia attraverso processi di produzione convenzionali che additivi", ha detto Thompson.

Con sede a Maple Plain, Minnesota, Protolabs offre servizi di produzione digitale da 12 siti in tutto il mondo. Lo stabilimento di Raleigh, nella North Carolina, è il più grande e ospita più di 100 sistemi di produzione additiva per la fabbricazione di metalli e polimeri, ed è responsabile di tutti gli ordini di stampa 3D dell'azienda per il Nord America.

In Europa la stampa 3D è gestita da due stabilimenti situati vicino a Monaco di Baviera in Germania. Protolabs ha in programma di riorganizzare queste strutture nel prossimo futuro per farle diventare perno delle operazioni di stampa 3D in Europa.

Se vuoi rimanere sempre informato sulle novità della stampa 3D iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here