Massivit 1800, stampa 3D in grande formato

Massivit 3D ha mostrato alla DRUPA 2016 una soluzione completa di hardware, software e materiali di consumo che permetterà alle aziende di stampare oggetti di grandi dimensioni: alti 180 centimetri, larghi 150 e profondi 120. Il tutto a grande velocità: 35 centimetri all'ora sull'asse z. Si tratta della stampante 3D a grande formato Massivit 1800.

Partner commerciale italiano della casa israeliana è NTG Digital.

Massivit 1800 3D printer

Massivit 3D è stata fondata nel giugno 2013 da tre soci con esperienza nello sviluppo di soluzioni di grandi formati per l'industria della stampa digitale (Idanit, Scitex Vision e HP Scitex): Moshe Uzan, Igor Yakubov e Gershon Miller, quest'ultimo uno dei fondatori di Objet, fusasi nel 2012 con Stratasys.

Cuore della soluzione è la tecnologia Gel Dispensing Printing, basata su un gel a polimerizzazione UV che consente al sistema di stampa di costruire oggetti ad alta velocità.

La Massivit 1800 è in grado di stampare fino a 35 cm di altezza all'ora. Il tempo di stampa, dipende ovviamente dalle dimensioni e dalla forma o complessità dell'oggetto: per esempio impiega circa 5 ore per stampare la scultura di un essere umano in piedi in dimensioni reali, e la stampante può essere utilizzata nello stesso tempo di stampare in contemporanea anche un altro oggetto.

Il processo GDP utilizza un movimento simile a quello usato nei sistemi FDM. Il gel polimerizza e si indurisce mentre viene stampato ed esposto alla luce UV. In questo modo si stampano sottili strati con movimenti lineari di stesa del materiale anche fino a 1 metro al secondo. Il flusso di lavoro che alimenta il sistema, può utilizzare una varietà di formati di file 3D (STL, OBJ o AMF). La stampa 3D con la tecnologia GDP può anche partire da foto o idee abbozzate senza la necessità di avere file 3D.

Una stampante che cambia il modo di comunicare

Le soluzioni di stampa Massivit 3D consentono una vasta gamma di applicazioni, dagli allestimenti teatrali e fieristici alla decorazione, scenografie, pubblicità correlate a marchi aziendali come espositori durevoli anziché in cartone e altri messaggi pubblicitari. Altri mercati potenziali sono quelli dell'arte per la realizzazione di sculture creative, oltre che per la normale prototipazione industriale in grande  formato.

Le applicazioni principali a cui oggi è destinata questa tecnologia comprendono display 3D, materiali per esposizioni, scenografie, articoli promozionali e  decorativi. Per applicazioni all'esterno la durata può essere ampliata mediante l'applicazione di rivestimenti come il poliuretano.

 

CONDIVIDI

2 COMMENTI

  1. Buongiorno
    sono uno scultore che vorrei riprodurre in grande formato una
    scultura di una testa di circa 25 cm di altezza.
    Fornisco l’ originale che deve essere ingrandito in scala e stampato
    dimensione finale 200 cm circa.
    Vorrei conoscere il costo

    • Buongiorno
      dovrebbe inoltrare la sua richiesta al distributore italiano della stampante, Ntg Digital. Trova il link nell’articolo.

LASCIA UN COMMENTO