MakerBot porta la stampa 3D in classe

Sono molte le scuole degli Stati Uniti che pure fra molte difficoltà stanno abbracciando la stampa 3D come modo per insegnare le tecniche e preparare gli studenti per i lavori del futuro. Allo scopo, la scorsa primavera MakerBot ha condotto una ricerca per capire meglio come aiutare gli insegnanti a portare la stampa 3D nelle classi.

La ricerca dimostra che la difficoltà nell'acquisizione di competenze di progettazione 3D è un ostacolo per gli educatori e che non esiste una sola risorsa per rispondere a questa esigenza.

Per colmare la lacuna la società di Brooklyn ha pubblicato un manuale per dare agli insegnanti idee, attività e progetti. Intitolato MakerBot in the Classroom: An Introduction to 3D Printing and Design, il manuale comprende un'introduzione a stampa 3D e una serie di lezioni pratiche di disegno 3D.

Il manuale è disponibile come download digitale gratuito per i clienti MakerBot registrati e un capitolo di esempio è disponibile gratuitamente a chiunque registri su MakerBot.com.

La società ha lanciato un nuovo Education Resource Center con ulteriori idee e risorse per sostenere l'integrazione della stampa 3D in classe: un centro risorse ricco di esperienze, video, informazioni per insegnanti e studenti.

Il manuale è diviso in tre sezioni: la prima illustra come lavorano le stampanti 3D MakerBot Replicator; la seconda mostra come scaricare e scansionare modelli di progettazione da stampare; la terza contiene molteplici progetti per insegnanti e studenti. Le idee progettuali nel manuale sono fornite come un punto di partenza per aiutare gli insegnanti a integrare la stampa 3D nei propri piani di insegnamento.

Ogni progetto introduce un diverso tipo di software di progettazione 3D, tra cui Tinkercad, OpenSCAD, Sculptris e 123D design.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here