M1, la prima volta di Carbon

Carbon, la società che ha sviluppato la rivoluzionaria tecnologia Clip (Continuous Liquid Interface Production) ha mostrato la sua prima stampante 3D commerciale, la M1.

È progettata per essere sempre collegata a Internet, e quindi gestita tramite un browser, senza necessità di installare ulteriori software. La connessione comporta anche che Carbon possa offrire diagnostica remota e aiutare nell'ottimizzazione delle stampe e migliorare la qualità di stampa nel corso del tempo.

Carbon M1

Per il ceo della società, Joseph DeSimone, la M1 pone le basi per colmare le principali lacune attauli nella produzione additiva e a spingere più lontano i limiti del design del prodotto.

Carbon 3D ha anche annunciato sette resine create per lavorare con la stampante. Per la società le parti realizzate con questi materiali avranno un aspetto del tutto simile ai pezzi stampati a iniezione, e sono adatte per una vasta gamma di applicazioni.

Sono tre poliuretani rigidi, che si comportano bene sotto stress, adatti per applicazioni come l'elettronica di consumo, l'automotive e i componenti industriali. Si aggiungono un poliuretano flessibile, materiale semirigido con buona resistenza a impatto, abrasione e fatica, e un poliuretano elastomerico, ad alte prestazioni con eccellente comportamento elastico, adatto per ammortizzazione e guarnizioni. Completano la proposta una resina in estere di cianato, materiale ad alte prestazioni per applicazioni di elettronica e componenti industriali e una chiamatya Prototyping, ideata per stampare in modo rapido, con una buona risoluzione, abbastanza forte per i test funzionali, disponibile in sei colori (ciano, magenta, giallo, nero, bianco e grigio) miscelabili.

La M1 è venduta con canone di sottoscrizione annuale, che comprende la manutenzione.

È già stata sperimentata da Ford, BMW e Johnson & Johnson, per motori di automobili, abbreviare i cicli di sviluppo dei prodotti, produrre dispositivi medici su misura.

Se vuoi rimanere sempre informato sulle novità della stampa 3D iscriviti alla newsletter gratuita.
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here