La stampa 3D che inizia dalle foto

Neitra 3D Pro di triAyaam Vision Labs è un software che permette di ottenere un modello 3D partendo da una serie di fotografie.

Grazie al software Neitra 3D Pro di triAyaam Vision Labs - Evolute tecniche di fotogrammetria per ottenere automaticamente un modello realistico pronto per la stampa 3D.

Neitra 3D Pro di triAyaam Vision Labs è un software che permette di ottenere un modello 3D partendo da una serie di fotografie.
Neitra 3D Pro di triAyaam Vision Labs è un software che permette di ottenere un modello 3D partendo da una serie di fotografie.

Per arrivare a un oggetto stampato in 3D il percorso più comune è quello ben noto di usare un modellatore 3D o di scaricare dalla rete i numerosi modelli in formato .stl già pronti. Nel primo caso si tratta di un lavoro lungo e complesso, per il quale è fondamentale avere importanti nozioni di modellazione tridimensionale. Nel secondo caso il limite è ovviamente dato dal fatto che bisogna "accontantarsi" di stampare cose altrui. Ma se vogliamo invece la riproduzione di un oggetto che abbiamo fisicamente davanti agli occhi, come per esempio la mano della nostra compagna per poter portare il modello da un gioielliere per una prova anello a sorpresa? Gli scanner 3D non sono alla portata di tutti, ma si può risolvere il problema semplicemente scattando una serie di fotografie e ricorrendo all'innovativo programma (ancora in fase beta) Neitra 3D Pro messo a punto da Triayaam Vision Labs.

Come funziona Neitra 3D Pro

La fase di segmentazione che permette a Neitra 3D Pro di creare un modello estremamente preciso.
La fase di segmentazione che permette a Neitra 3D Pro di creare un modello estremamente preciso.

Non è proprio a buon prezzo, perché costa 700 dollari, ma sembra sia davvero efficiente nel creare modelli 3D a partire da fotografie che allinea automaticamente ricostruendo le posizioni di scatto. I programmatori hanno lavorato molto sulle funzioni di rilevazione, di allineamento e di calibrazione fino ad ottenere un errore massimo di due pixel anche quando si impiega un grandangolo. L'allineamento riesce, dicono, nel 90% dei casi. Altrimenti bisogna scattare una nuova serie di fotografie, un po' come avviene con le foto panoramiche per le quali occorre una certa abilità di scatto per aumentare l'efficienza del programma di "match".

La procedura di allineamento delle immagini, fondamentale per ottenere un modello accurato.
La procedura di allineamento delle immagini, fondamentale per ottenere un modello accurato.

Il programma procede quindi alla creazione del modello. In un prima fase la ricostruzione avviene in maniera grossolana basandosi su un numero limitato di poligoni. Nel secondo passaggio, con un'innovativa tecnica di segmentazione, il modello fine raffinato sino a raggiungere un elevatissimo livello di dettaglio. La terza fase, completamente automatizzata (nella precedente c'è bisogno di qualche intervento guida), consiste nella generazione del modello 3D. Infine vengono applicate texture altamente realistiche. Dal sito si può scaricare una versione demo del programma con funzionalità limitate ma senza limiti di tempo di utilizzo.

 

LASCIA UN COMMENTO