Crescita per l’elettronica organica e stampata

Il mercato dell’elettronica organica e stampata segna un +11% per il 2016 e, addirittura, un +13%  per il 2017. Sono i dati di crescita previsti da un sondaggio dell’associazione tedesca OE-A .

Un dato che conferma una convinzione comune: l’80% dei partecipanti al sondaggio è certo di una crescita del comparto nei prossimi anni.

I dati per il 2016 non sono esattamente conformi alle previsioni azzardate nel 2015 (con un fatturato previsto di vendite dell’11%, il 2016 presenta una crescita di sette punti percentuali in meno rispetto al previsto), ma il trend è comunque positivo in tutti i settori, sia per i fornitori di materiali sia per le regioni geografiche considerate: Europa, Asia e Nord America.

OE-A Business Climate Survey 2016

I mercati di riferimento – lo sappiamo bene – sono tutti quelli in cui possano essere applicati prodotti flessibili e a basso peso: dall’elettronica di consumo al settore medico-farmaceutico, dall’automotive alle arti grafiche.

Per quello che riguarda gli investimenti previsti, un terzo delle aziende contattate dal team OE-A ha dichiarato di voler aumentare gli investimenti in questo settore, investimenti che non si limitano alle attrezzature di produzione o al comparto della R&D: il 38% delle aziende contattate ha dichiarato infatti di voler avviare, nei prossimi sei mesi, una serie di programmi di incentivo per l’occupazione di nuovo personale specializzato.

Se vuoi rimanere sempre informato sulle novità della stampa 3D iscriviti alla newsletter gratuita.
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here