I puzzle in 3D si stampano da 3D Hubs

Il designer Fleet Hower e 3D Hubs hanno rilasciato i puzzle in 3D della collezione Lock-Nesters.

Al momento la collezione si compone di sei puzzle tridimensionali che possono variare da 5 a 185 pezzi. Saranno realizzabili in più di 100 combinazioni di colore. Il prezzo partirà da 15 dollari per puzzle.

In base all’accordo i Lock-Nester saranno stampabili in oltre 8.000 punti in tutto il mondo aderenti alle rete 3D Hub (QUI), oppure potranno essere acquistati sul sito di Fleet Hower (QUI).

Puzzle 3D Lock Nester 4

La prima serie è disponibile negli Stati Uniti, in Canada e in Europa dal 23 ottobre.

Con questa operazione Fleet Hower e 3D Hubs mirano a spingere il mercato della stampa 3D verso
prodotti industriali che seguono con metodi più convenzionali di fabbricazione.

Logico, ma anche importante rilevare che ogni pezzo ha una sua logica di connessione, determinata dalla curvatura e dalla stretta relazione con i pezzi vicini.

Puzzle 3D Lock Nester 1

Per sviluppare i Lock-Nester Fleet Hower ha utilizzato una stampante 3D desktop.

La stampante ha aiutato a comprendere le connessioni che consentono a un puzzle di essere montato e smontato.
Il designer di Brooklyn sta progettando di ampliare la proposta, offrendo maggiore personalizzazione al consumatore.

Alla presentazione dei prodotti il Ceo di 3D Hub, Bram de Zwart, ha espresso la consapevolezza di star «lavorando a un futuro in cui la produzione di massa sarà sostituita da comunità locali che digitalmente progettano e fanno i prodotti da usare tutti i giorni».

 

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO