Bompan porta il 3D a colori di Mimaki a Mecspe

Da anni Bompan promuove l’utilizzo di sistemi di stampa digitale all’interno dei processi produttivi e sono tanti i comparti che hanno implementato stampanti Mimaki dedicate alla produzione o prototipazione o ancora a particolari esigenze di personalizzazione.

Oggi più che mai questa trasformazione trova un’ulteriore spinta nell’adeguamento agli standard dell’Industria 4.0, a cui risponde anche il sistema di stampa 3D UV LED 3DUJ-553 che Bompan presenterà al mondo industriale a Mecspe 2018, presso Fiere di Parma, dal 22 al 24 marzo.

I sistemi di stampa Mimaki, di cui siamo importatori esclusivi per l’Italia, rappresentano una vera e propria innovazione che contribuisce all’automazione e alla digitalizzazione dei processi industriali. L’installazione all’interno della filiera è semplice e veloce, così come il training degli operatori addetti alle macchine. Supplendo alla necessità di avvalersi di lavorazioni in outsourcing si ottengono notevoli benefici in termini di riduzione dei tempi di produzione, ottimizzazione dei costi e just in time”, ha detto Cristiano Russo, Sales Manager Industrial Products di Bompan.

I visitatori di Mecspe potranno scoprire le unicità del nuovo sistema di stampa UV LED 3DUJ-553, l’unico al mondo in grado di offrire colori realistici con qualità fotografica, in oltre 10 milioni di combinazioni. Altro plus il materiale di supporto idrosolubile, che può essere facilmente rimosso con acqua prevenendo il rischio di danneggiare l’oggetto. Inoltre, gli inchiostri utilizzati da 3DUJ-553 contengono una resina acrilica capace di garantire le caratteristiche meccaniche dell’ABS. Ideale per settori dove il prototipo rapido e il colore sono fondamentali come, ad esempio, il mondo degli accessori moda.

Altra novità in anteprima per il mondo industriale, la stampante Print & Cut UV LED UCJV300-160. Il taglio integrato, gli inchiostri ecologici UV LUS -170 che garantiscono colori vivaci, resistenti a luce e abrasione e la polimerizzazione che assicura asciugatura istantanea, conferiscono a questo sistema estrema versatilità ampliandone gli ambiti applicativi. “Grazie al portfolio di prodotti così ampio e alla vasta scelta che offriamo al mercato, siamo stati i primi a promuovere la stampa digitale per il mondo industriale e questa nuova soluzione stampa e taglio è perfetta per soddisfare ulteriori esigenze. Siamo per questo certi che riscontreremo grande interesse”, aggiunge Russo. La nuova Print & Cut Mimaki infatti assicura lavorazioni pronte all’uso, riducendo i tempi di produzione e semplificando i processi.

Non mancheranno le stampanti del core business di Bompan e Mimaki, come la flatbed UJF-6042 MkII, che insieme ai modelli che ne costituiscono la gamma, anch’essi impegnati in diverse lavorazioni live in fiera, è particolarmente apprezzata dal mondo industriale. Contraddistinta da grande flessibilità, qualità e produttività, può montare diversi tipi di inchiostri che ne amplificano ulteriormente i range applicativi.

Ad esempio, i LUS-120 sono ideali per la decorazione di materiali flessibili come membrane per interruttori, mentre gli inchiostri rigidi LH-100 sono perfetti per accessori che devono sopportare elevati livelli di abrasione. Questa flatbed viene presentata in combinazione con il plotter da taglio in piano CFL-605RT, ottimizzando il finishing per la creazione di etichette e packaging.

Gli inchiostri Mimaki hanno ottenuto la certificazione Greenguard Gold, che assicura il rispetto dei più rigorosi standard a livello mondiale sulle emissioni dei composti organici volatili (VOC) nell'aria all’interno degli edifici, dando credito alle dichiarazioni di sostenibilità dei produttori.

 

Se vuoi rimanere sempre informato sulle novità della stampa 3D iscriviti alla newsletter gratuita.
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here