XFeet, solette ortopediche personalizzate stampate in 3D

XFeet

Dalla sua creazione, nel 2019, l'ambizione della francese XFeet è stata di gestire l'intera catena di produzione internamente, e ha perseguito l'obiettivo partendo dalla costruzione di uno scanner di impronte 3D, per passare alla piattaforma web collaborativa e alla produzione su misura con la stampa 3D.

Ma è stato nel 2021 che la soluzione XFeet ha raggiunto una svolta decisiva nella gestione interna della sua linea di produzione con l'acquisizione di una stampante 3D HP Multi Jet Fusion 5200.

Con la nuova tecnologia XFeet sarà in grado di sostenere prezzi competitivi rimanendo allo stesso tempo agile nel processo di produzione e finitura. XFeet migliorerà anche la sua produttività riducendo i tempi di produzione.

Xfeet

Le quattro fasi di XFeet

Per dare un'esperienza completamente personalizzata e completa la soluzione XFeet comprende quattro fasi, reciprocamente dipendenti, del processo di produzione: acquisire in digitale le impronte 3D utilizzando lo scanner XFOne, disegnare solette su misura online tramite l'applicazione web collaborativa, produrre le solette mediante tecnologia additiva, dare supporto e formazione durante le tre fasi.

XFeet ha collaborato con i sistemi sanitari per arrivare a fornire una nuova versione del suo scanner di impronte 3D XFOne nella prima metà del 2021.

la tecnologia consente di comprendere la morfologia dei propri piedi catturandone i movimenti e l'elasticità per creare un plantare ortopedico completamente personalizzato.

Lo sviluppo di queste soluzioni professionali porta vantaggi all'utente finale rispondendo in modo più preciso alle esigenze del paziente.

Il punto di forza di questa innovazione nel settore sanitario è che offre un prodotto conveniente al prezzo delle tecnologie tradizionali.

Coinvolgendo direttamente ospedali e centri sanitari nel processo di sviluppo, XFeet ha fornito un prodotto accessibile a tutto il sistema sanitario pubblico. Le solette su prescrizione sono rimborsate dal sistema sanitario francese.

Inoltre, grazie alla piattaforma di produzione online, la facilità di trasmissione dei dati è notevolmente semplificata, consentendo ai podologi di accedere alle cartelle dei pazienti in qualsiasi momento e in qualsiasi parte del mondo.

Questo è molto più adatto agli stili di vita sempre attivi del futuro e alle strutture sempre più ambulanti dei sistemi sanitari.

Le solette XFeet sono stampate utilizzando la tecnologia HP Multi Jet Fusion 5200 da polimero termoplastico PA11 di origine biologica (Rilsan at Arkema), che ha proprietà meccaniche stabili e durata elastica.

La tecnologia HP Multi Jet Fusion garantisce alti livelli di precisione e ripetibilità necessari per avere la capacità di produrre 1.000 paia al mese, migliorando notevolmente il comfort del paziente.

Tutto ciò si traduce in un prodotto finito affidabile, leggero, personalizzato e riproducibile. Inoltre, la stampa 3D su HP Multi Jet Fusion 5200 consente di offrire prezzi competitivi e ridurre il tempo necessario per produrre e fornire solette ortopediche, adottando un approccio rispettoso dell'ambiente.

Finora circa un centinaio di podologi stanno utilizzando la soluzione XFeet all'interno del loro studio.

Se vuoi rimanere sempre informato sulle novità della stampa 3D iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here