Stratasys investe nella stereolitografia e compra RPS

RPS

Stratasys ha acquisito RP Support Ltd (RPS) con sede nel Regno Unito, produttore di stampanti 3D e soluzioni industriali in stereolitografia.

La tecnologia complementare di RPS consente a Stratasys di ampliare ulteriormente la suite di soluzioni polimeriche per tutto il ciclo di vita del prodotto, dalla modellazione concettuale alla produzione.

Stratasys sfrutterà la sua infrastruttura go-to-market per offrire la linea di sistemi Neo di RPS al mercato globale con una serie più ampia di applicazioni.

Stratasys si aspetta che l’acquisizione contribuisca alle entrate e agli utili non-GAAP per azione entro la fine del 2021.

La linea di stampanti 3D Neo di RPS è caratterizzata da una tecnologia dinamica del fascio laser che permette di costruire con precisione, dettaglio delle caratteristiche e bassa variabilità in tutta l’estensione di una grande piattaforma di costruzione.

Essendo sistemi a scelta aperta di resine, i prodotti Neo forniscono ai clienti materiali con una vasta gamma di proprietà come la resistenza chimica, la tolleranza al calore, la flessibilità, la durata e la chiarezza ottica.

I suoi prodotti possono produrre pezzi di grandi dimensioni fino a 800 × 800 × 600 mm, fornendo un’area di costruzione significativa in un ingombro ridotto.

Tutti i sistemi Neo sono pronti per Industria 4.0 con il software di controllo Titanium che include una telecamera, la connettività di rete, la diagnostica remota di supporto e la personalizzazione dei parametri durante la costruzione.

Le stampanti possono inviare automaticamente via e-mail i rapporti sull’avanzamento dei lavori. Stratasys prevede di integrare il suo software di flusso di lavoro GrabCAD Print nelle future versioni del prodotto.

I sistemi di stereolitografia industriale sono ben consolidati nell’industria della stampa 3D per applicazioni come utensili, modelli di fusione a cera persa, modellazione anatomica, stampi per allineatori ortodontici e parti di design di grandi dimensioni. Forniscono una finitura superficiale di qualità, grandi dimensioni, un tempo di stampa veloce e un costo accessibile per parte.

Il mercato globale indirizzabile per i sistemi industriali di stereolitografia è stimato in circa 150 milioni all’anno e si pensa che continui a crescere ad un tasso di circa 10% all’anno.

Se vuoi rimanere sempre informato sulle novità della stampa 3D iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here