Stampare i DPI, Simplify3D condivide le migliori pratiche

Simplify3D

L'americana (di Cincinnati, Ohio) Simplify3D, ha pubblicato una serie di lezioni imparate sul campo (Lessons From the Field), in cui sottolinea come la manifattura additiva abbia aiutato nella lotta contro il Covid-19 e possa continuare a farlo in futuro, a prescindere dalla tipologia di emergenza epidemica.

La serie di lezioni contiene approfondimenti e istruzioni dettagliate degli ingegneri di Simplify3D che hanno trascorso centinaia di ore a testare i migliori progetti di dispositivi di protezione individuale (DPI) tra cui schermi per il viso, maschere per il viso, respiratori, apriporta a mani libere e auricolari.

Questa ricerca è stata combinata con il feedback che il team di Simplify3D ha ricevuto da oltre 40 organizzazioni in tutto il mondo che hanno stampato e distriuito DPI su larga scala per supportare gli operatori sanitari.

Come ricorda Clayton Webster, ceo di Simplify3D, "All'inizio del Covid-19 sapevamo che la stampa 3D avrebbe avuto un ruolo importante. Siamo stati contattati da centinaia di clienti in cerca di modi per utilizzare le proprie stampanti 3D per alleviare la carenza della catena di approvvigionamento. Abbiamo rapidamente riconosciuto la necessità di una risorsa centrale capace di aggregare le indicazioni sulla produzione, l'assemblaggio e la distribuzione dei DPI per consentire alle persone di intervenire e aiutare con facilità. Abbiamo combinato la nostra esperienza interna con le conoscenze delle organizzazioni sanitarie di tutto il mondo per sviluppare un risorsa completa per la stampa 3D dei DPI necessari".

Ogni contenuto della serie si concentra su un diverso DPI, fornendo raccomandazioni sui modelli 3D, consigli sull'approvvigionamento, suggerimenti per l'ottimizzazione della stampa, istruzioni di montaggio e distribuzione.

Sin dal lancio della serie Lessons from the Field, Simplify3D ha aiutato i propri clienti a stampare oltre un milione di DPI che sono stati donati direttamente agli operatori sanitari e alle organizzazioni bisognose.

Se vuoi rimanere sempre informato sulle novità della stampa 3D iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here