Stampanti 3D industriali meglio delle desktop nel quarto trimestre 2017

Il settore delle stampanti 3D industriali torna a crescere, mentre quello delle stampanti 3D personal desktop inizia a mostrare segni di debolezza: sono dati che emergono dal rapporto Context relativo all'ultimo trimestre dell'anno scorso.

Nel quarto trimestre 2017 il mercato totale delle stampanti 3D è cresciuto del 14% rispetto all'anno precedente. Ma a determinare il risultato sono state le stampanti industriali, in crescita del 39% rispetto all'anno precedente, grazie all'aumento delle spedizioni di macchine per metalli e a nuove macchine per polimeri.

Nel quarto trimestre del 2017, infatti, il mercato globale delle stampanti 3D ha continuato la sua traiettoria ascendente con oltre 132.000 unità spedite nel periodo, il 14% in più rispetto allo stesso trimestre dell'anno precedente.

Le spedizioni di stampanti 3D industriali sono aumentate del 39%, grazie soprattutto ai nuovi arrivati nel segmento dei polimeri, tra cui HP e Carbon.

Alla buona performance del settore nel trimestre ha contribuito anche la continua forza delle spedizioni di stampanti 3D per metalli, da parte tanto di nuovi operatori quanto di quelli già presenti, come GE Additive, EOS e SLM Solutions.

Il settore personal desktop ha iniziato a mostrare qualche segno di debolezza, con una crescita di stampanti spedite rispetto a un anno fa solamente del 10%.

Buona la performance della nuova classe Professionale, frutto di una nuova segmentazione del mercato che include le stampanti fra 2.500 e 10mila dollari, ha registrato grandi guadagni e le spedizioni sono aumentate del 97% rispetto al 2016.

Anche il segmento Design, associato alla prototipazione e dominato dalle aziende del settore come Stratasys, 3D Systems ed EnvisionTEC, ha visto un aumento del +13% rispetto all'anno precedente, dimostrando la spinta al rialzo dell'intero settore.

Mentre i volumi unitari sono dominati da stampanti desktop personal inferiori a 2.500 dollari, il 70% e più dei ricavi globali delle stampanti proviene dal segmento industriale, quindi, nel valutare lo stato di salute generale del settore, questo è il segmento più interessante.

Ed è anche quello che guida la spinta della produzione additiva verso mercato del manufacturing globale da12mila miliardi di dollari.

Come ha osservato Chris Connery, VP Global Analysis di Context, i ricavi delle stampanti in questo importante segmento industriale sono aumentati del 44% rispetto a un anno fa. Il segmento industriale ha registrato una buona crescita sia nelle spedizioni di stampanti 3D polimeriche, il +31% rispetto all'anno precedente, sia in quelle di stampanti 3D a metalli, che hanno registrato un fenomenale +62% nel trimestre.

Se vuoi rimanere sempre informato sulle novità della stampa 3D iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here