Solvay lancia il filamento Solef PVDF AM

solvay

Solvay ha aggiunto il filamento Solef PVDF AM alla propria gamma di materiali per la produzione additiva.

Il nuovo prodotto speciale è destinato ai processi con tecnologia FFF ed è disponibile a livello globale attraverso la piattaforma di e-commerce di Solvay per materiali di additive manufacturing.

Con il filamento in polivinilidene fluoruro (PVDF) AM MSC NT 1 Solvay aderisce al programma Material Alliance costituito da Ultimaker e che mira a soddisfare la crescente domanda di materiali di stampa 3D di livello industriale, offrendo anche download gratuiti di profili di stampa.

Come afferma Christophe Schramm, direttore delle nuove tecnologie per la divisione globale dei polimeri speciali di Solvay in una nota, “poiché le tecnologie di additive manufacturing stanno rapidamente espandendo il loro campo di applicazione dalla prototipazione agli produzione di utensili fino alle piccole serie nei settori più esigenti, il nostro nuovo filamento Solef PVDF estende le opzioni di materiali per ingegneri e progettisti per includere termoplastici fluorurati semicristallini. Il filamento apre una vasta gamma di nuove possibilità FFF, in particolare nei settori della lavorazione chimica, dei semiconduttori e del petrolio e del gas".

Il filamento Solef PVDF AM MSC NT 1 ha prestazioni fino a 120° C, elevata resistenza chimica e resistenza ai raggi UV, agli agenti atmosferici e all'ossidazione. Il prodotto è intrinsecamente dotato di altissima purezza. Queste caratteristiche lo rendono particolarmente adatto per applicazioni esterne e parti a contatto con ambienti chimici aggressivi.

Oltre al filamento Solef PVDF AM, la crescente gamma di materiali per l'additive manufacturing di Solvay comprende filamenti di polietereterchetone (PEEK) KetaSpire e polifenilsulfone (PPSU) Radel.

Se vuoi rimanere sempre informato sulle novità della stampa 3D iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here