Un sito web per Industria 4.0 e iperammortamento

È interamente dedicato a Industria 4.0 il nuovo sito messo a punto da Icim, ente di certificazione indipendente, insieme ad Anima-Federazione delle associazioni nazionali dell'Industria Meccanica di Confindustria e a Ucimu-Sistemi per produrre, l'associazione dei costruttori italiani di macchine utensili, robot, automazione e tecnologie ausiliarie.

Il sito Industria 4.0 e iperammortamento vuole fornire alle imprese italiane, un sito completo di tutti gli elementi per potersi informare sulle opportunità e gli adempimenti previsti dal Piano, porre domande specifiche, richiedere preventivi, gestire lo scambio on-line di documenti necessari per la verifica dell'analisi tecnica.

Il sito è diviso in 4 sezioni: Industria 4.0 e iperammortamento, con informazioni e documentazione aggiornata a cominciare dalle normative di riferimento (leggi e circolari del MISE), articoli, commenti e case histories ma anche le varie possibilità di finanziamento; Domande e risposte, dove trovare riscontri o porre nuovi quesiti sul proprio caso specifico in totale privacy; Come usufruire dei benefici fiscali, con modalità di accesso alle agevolazioni e come trovare il servizio ICIM adeguato alle proprie necessità; e Area riservata alle aziende clienti ICIM, con la possibilità di caricare in completa sicurezza informatica i propri progetti di innovazione 4.0 e richiedere a ICIM un'offerta per la valutazione tecnica e il rilascio dell'attestazione di conformità.

Grande spazio viene dato allo strumento cardine del Piano, l'iperammortamento al 250%: per beneficiarne, le aziende devono fornire garanzia che il bene possa rientrare nell'agevolazione, con l'obbligo di un'attestazione di parte terza per beni di valore superiore a 500.000.

La recente circolare dell'Agenzia delle Entrate precisa che l'attestazione di terza parte è sempre possibile anche per beni di valore inferiore, e consiglia di affiancare all'attestazione l'analisi tecnica, un documento di dettaglio che descrive il rispetto dei requisiti e ha l'obiettivo di evitare possibili contenziosi in futuro.

A tal proposito ICIM, quale organismo di certificazione accreditato, offre ampie coperture assicurative a tutela dei clienti che dovessero avere contestazioni del beneficio fiscale goduto e competenze multisettoriali di processo, impianti e sistemi aziendali.

All'interno del sito vengono illustrate anche le altre misure di incentivazione e sostegno previste dal Piano Nazionale Industria 4.0, come la proroga del superammortamento e le agevolazioni a supporto delle PMI. Alla voce finanziamenti spicca, inoltre, un progetto di sistema di Federazione ANIMA, nato per diversificare le tradizionali fonti di finanziamento del debito bancario: è Meccanica Bond, studiato insieme al Politecnico di Milano, per consentire alle imprese di ottenere il capitale necessario per finanziare progetti di investimento di medio-lungo termine in tecnologie 4.0 per acquisire nuovi impianti, fare ricerca e sviluppo, investire in brevetti o acquisire altre imprese.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here