Simulazione predittiva: Stratasys sceglie e-Xstream

Stratasys ha annunciato al formnext 2017 una collaborazione con e-Xstream engineering, azienda di modellazione multiscala di materiali compositi, che ha lo scopo per fornire strumenti di simulazione e analisi strutturale ad alte prestazioni.

La combinazione tra le tecnologie di produzione additiva di Stratasys e gli strumenti per l’analisi numerica di e-Xstream offrirà funzioni di progettazione e validazione ad alte prestazioni.

Ciò consentirà di ottenere una maggiore comprensione del materiale e una migliore accuratezza dimensionale delle parti stampate, per ottimizzare i risultati ed ampliare le possibili applicazioni.

In questo modo, sarà facilitata l’adozione degli strumenti Stratasys per la stampa 3D nei principali settori industriali, tra cui aerospazio e automotive.

Il punto centrale della collaborazione è l'obiettivo di sviluppare soluzioni di simulazione predittiva per la tecnologia FDM (Fused Deposition Modeling) di Stratasys per consentire la produzione di parti con prestazioni più elevate e tolleranze più ridotte.

Questo sarà ottenuto attraverso l’unione con la piattaforma Digimat di e-Xstream, che offre un modulo indipendente che attiva un’interfaccia flessibile, accessibile da progettisti di livello base e avanzato, così come da altri utenti a diversi livelli del processo manufatturiero.

Le funzioni principali della collaborazione

Simulazione di processo applicata al flusso di lavoro che va dal disegno alla stampa, per ottenere l’accuratezza e la replicabilità richieste dagli utenti industriali. A tal fine sono necessari strumenti numerici avanzati per prevedere e mitigare la distorsione delle parti e valutare l'impatto delle decisioni di progettazione sul processo di produzione prima che il componente sia prodotto.

Ingegneria dei Materiali per creare un processo e una metodologia per la caratterizzazione attraverso la comprensione dei parametri chiave che influenzano il comportamento del materiale stesso. In questo modo sarà possibile accelerare lo sviluppo e l’ottimizzazione di future soluzioni materiali.

Previsione delle prestazioni dei componenti applicate quotidianamente per completare il flusso di lavoro ingegneristico per i processi di produzione tradizionali, fornendo all’utente una progettazione iniziale accurata.

L'estensione della soluzione di analisi strutturale di Digimat per FDM consente di prevedere le prestazioni del pezzo (rigidità, resistenza) in funzione del materiale e dei parametri del processo di stampa, come la direzione di stampa o il percorso utensile.

Se vuoi rimanere sempre informato sulle novità della stampa 3D iscriviti alla newsletter gratuita.
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here