Siemens: come cambia il modo di produrre

Franco Megali, Vice President e Managing Director Italy and MEA di Siemens Plm Software, si definisce un entusiasta del 3D printing: «sono convinto che cambierà completamente il nostro modo di produrre», ci ha detto a margine di un incontro sulla visione della società sul futuro della produzione.

E ha inserito questa convinzione in una considerazione più ampia sulla trasformazione in atto. Il punto di partenza è una constatazione: il costo della tecnologia è crollato negli ultimi sette anni. E la convergenza di elettronica, meccanica e software ha trasformato molti prodotti.

«Con la Siemens Vision 2020 proponiamo il cambio di business model, usando la digitalizzazione per la trasformazione», ha detto Megali. Per farlo, le leve da utilizzare sono collaboration, analytics, cloud, sicurezza, automazione e produzione.

Digitalizzazione con la rincorsa

Il cammino di Siemens verso l'implementazione di questa visione si può dire sia frutto di un processo di acquisizione di tecnologia, iniziato con Ugs nel 2007, con cui ha portato in casa tecnologie per la virtualizzazione del prodotto.
Nel 2012 fu acquisita Lms, per arricchire la propria offerta con la simulazione 3D.
Il 2016 è però l'anno di svolta: integrazione di ALM e PLM con l'acquisizione di Polarion; gestione della multidimensionalità delle analisi con l'acquisizione di Cd Adapco; e, infine, integrazione di electronic design ed embedded software con l'acquisizione di Mentor Graphics.

Verso Industria 4.0 partendo dal PLM

Si arriva, quindi, a parlare di design to silicon, che serve a fare Industria 4.0, con il
system of systems, che nasce dall'integrazione di meccanica, elettronica e software embedded.

In questo quadro si inserisce la recente integrazione del software Siemens nell'alveo delle attività di additive manufacturing.

Ma il backbone di tutto è sempre Teamcenter, ossia il PLM, che serve a dare univocità del dato sin dalla fase di partenza della concezione di un oggetto a fini di produzione.

La spiegazione sul modus operandi l'ha data Roberto Giavazzi, Director Portfolio Development Manufacturing Operations Management EMEA di Siemens PLM Software, che approda a un concetto innovativo Industria 4.0 è un mix virtuoso di tecnologia e capacità umane. Non è, insomma, una mera robotizzazione.

Intanto, gli strumenti: la Digital Enterprise Software Suite è la risposta di Siemens alle esigenze di Industria 4.0.

Siemens mette l'uomo al centro

Ma non ci si ferma alla tecnologia. Lo si fa, ha spiegato Giavazzi, attuando un modo di pensare diverso rispetto a quello cinese, dove, per capirci, si produce a basso costo e si mette in scaffale e qualcuno comprerà.

Qui, invece, si tratta di progettare conoscendo le esigenze del compratore. Allora si deve parlare prima di collaborative engineering e poi di collaborative manufacturing: e la tecnologia fornita da Siemens abilita questo modo di operare.

In precedenza, ha spiegato Giavazzi, Siemens aveva soluzioni distinte, quindi era 3.0.
È lavorare assieme, invece, condividendo i processi, che fa diventare Industria 4.0.
Teamcenter, allora, diventa il collante di PLM, Manufacturing Operations Management (MOM), software Scada e automazione.

Per attuare tutto questo serve creare i cosiddetti Digital Twins, ossia elementi virtuali e reali e lo si fa con Teamcenter Collaboration Platform: product engineering, process engineering e poi MOM per la quality execution.

Ma il fondamento della digital enterprise rimane l'uomo.

E quindi si inserisce, poderosamente, il tema culturale dell'organizzazione del lavoro, con relativo coinvolgimento di management e società.

Un esempio? «In Cina c'è Haier che ha una fabbrica completamente robotizzata, ma che non è Industry 4.0 - ha detto Giavazzi - perché esclude l'uomo. Invece fondamento del Plm è la cultura, la testa dell'azienda». Serve a poter dire come fare e a consegnare a strumenti come il MOM.

Se vuoi rimanere sempre informato sulle novità della stampa 3D iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here