Per Rs Components il quotidiano sarà fatto di stampa 3D

Rs Components è convinta che il nostro quotidiano in futuro sarà caratterizzato dall'uso della stampa 3D a qualsiasi livello, dagli aspetti della vita di tutti i giorni ai trasporti, dalla logistica alla sanità.

Secondo RS Components entro il 2020 più di 100mila parti di un aeroplano saranno stampate in 3D, rendendolo in questo modo più efficiente, leggero e performante.

Entro il 2025 le stampanti 3D stamperanno organi umani, con lo scopo di riparare o rimpiazzare quelli danneggiati.

Entro il 2030 e organizzazioni militari imposteranno la propria logistica sulla stampa 3D, affidando ai depositi il compito di costruire le parti necessarie, anzichè stoccarle.

Sempre entro il 2030 la NASA utilizzerà le utilizzare stampanti 3D per produrre parti di razzi. Queste parti verranno utilizzate dalle spedizioni che porteranno gloi  esseri umani su Marte.

Nel 2040 i droni saranno equipaggiati con stampanti 3D: questo permetterà loro di fare le riparazioni di altri droni e anche di fabbricare altri droni più piccoli. Tra le altre cose, droni saranno utilizzati per salvare le persone da situazioni pericolose

Entro il 2045 avremo stampanti 3D con cui potremo produrci la cena, pizze, biscotti e quant'altro.

Entro il 2060, gli alberghi potranno stampare qualsiasi cosa di cui gli ospiti avranno bisogno.

Per rendere più immediata la comprensione di queste previsioni sul quotidiano della stampa 3D, Rs Components ha realizzato una infografica, che si visualizzate qui

Se vuoi rimanere sempre informato sulle novità della stampa 3D iscriviti alla newsletter gratuita.
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here