Per fare innovazione Roland DG si allea con The FabLab

La democratizzazione dell’ innovazione produce opportunità, buona cultura, business ed ottimismo, contribuendo concretamente a un miglioramento delle condizioni della società in cui viviamo.

Per tenere fede a questi propositi e tradurli in casi concreti di innovazione, Roland DG, multinazionale pioniera nella digitalizzazione artigianale ha avviato una collaborazione con TheFabLab, il centro di ricerca e sviluppo e laboratorio di fabbricazione digitale condiviso, ospitato all’interno del coworking europeo Talent Gardenuna piattaforma dove i professionisti del digitale, della tecnologia e della creatività lavorano, apprendono e si connettono.

Stefania Cimino, President & Ceo Roland DG Mid Europe ha dichiarato in una nota che "Lo scopo della collaborazione è quello di stimolare la crescita del potenziale creativo, favorendo così nuove sinergie volte a creare opportunità di sviluppo e occupazione. E proprio in questi spazi carchi di creatività, saranno sperimentate le tecnologie Roland per coprire gli ambiti e le potenzialità della quarta rivoluzione industriale".

La nota ricoda come il brand Roland è stato scelto fin dall'inizio da Neil Gershenfeld del MIT nel suo primo Fab Lab, modello d'ispirazione per tutti i successivi centri di produzione condivisa.

Infatti Roland DG da oltre venticinque anni sviluppa e produce strumenti per innovazione tramine la digital fabrication: frese a controllo numerico sia in ambito industriale che medicale, plotter da taglio, stampa e taglio, UV e periferiche per la personalizzazione, sono fondamentali per un laboratorio di progettazione, prototipazione e produzione digitale.

Se vuoi rimanere sempre informato sulle novità della stampa 3D iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here