Ricoh cambia le attrezzature metalliche con quelle stampate in 3D

Ricoh Japan sta sostituendo le attrezzature in metallo tradizionali con attrezzature e strumenti di produzione stampati in 3D per la linea di assemblaggio del proprio centro tecnologico di produzione, migliorando l'efficienza di produzione e riducendo gli errori legati alla realizzazione manuale degli strumenti.

La linea di assemblaggio si trova nella filiale nordorientale di Ricoh Industries, nella prefettura di Miyagi, in Giappone ed è dedicata alla fabbricazione di stampanti di grande formato.

Grazie alla produzione di strumenti in termoplastica ABS con la stampante 3D Stratasys Fortus 900mc Production, Ricoh è in grado di personalizzare ogni strumento con precisione, in base alla geometria delle parti e riducendo il peso dello strumento.

Tutto questo ha consentito a Ricoh di accelerare il processo di produzione nel quale un operatore in genere gestisce oltre 200 parti ogni giorno.

Ricoh sviluppa e produce attrezzature per ufficio di elevata qualità, come fotocopiatrici, fax e proiettori. La natura competitiva del settore dell'elettronica ha portato l'azienda a cercare nuovi modi per accelerare il lancio dei prodotti mantenendo o addirittura riducendo i costi di produzione.

Prima dell'avvento della stampa 3D, Ricoh doveva affidare in outsourcing gli strumenti di taglio, operazione che poteva richiedere due settimane o più. Ora, gli operatori di Ricoh possono determinare la forma e la geometria di un attrezzo che corrisponda alla parte associata tramite il software CAD 3D e stamparlo in 3D in un solo giorno.

In tal modo, i lavoratori hanno più tempo da dedicare alle altre stazioni. Inoltre, i nuovi assunti ora possono adattare gli strumenti e le workstation in due giorni, laddove in precedenza per apprendere l'uso di tutti gli strumenti un nuovo lavoratore impiegava almeno una settimana. Attrezzature e strumenti di produzione sono inoltre molto più leggeri, per cui i lavoratori possono lavorare più a lungo senza fatica.

L'impianto di assemblaggio della stampante per grandi formati di Ricoh ha introdotto l'adozione della produzione digitale e l'azienda continua a esplorare le aree in cui è possibile applicare la stampa 3D per velocizzare i flussi di lavoro, ad esempio stampaggio e produzione di volumi ridotti rilasciando un maggior numero di risorse e ampliando l'ambito per la propria base clienti diversificata.

Se vuoi rimanere sempre informato sulle novità della stampa 3D iscriviti alla newsletter gratuita.
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here