Due nuove resine Formlabs per prototipi e protesi

Formlabs ha presentato al Ces 2019 di Las Vegas due nuove resine ad alte prestazioni per la stampa 3D stereolitografica da impiegare per la realizzazione di protesi dentali e per prototipi con caratteristiche proprie dei materiali siliconici.

La prima, Elastic Resin, viene definita da Formlabs come la resina per ingegneria più morbida prodotta dalla società disponibile a oggi, essendo caratterizzata da un durometro da 50A Shore.

Il nuovo materiale è adatto alla prototipazione di parti in silicone che devono piegarsi, stirarsi, comprimersi e resistere a cicli ripetuti senza lacerarsi.

Le applicazioni della nuova resina, quindi, includono dispositivi indossabili, modelli medici, parti per la robotica e oggetti che sono tipicamente prodotti attraverso la fabbricazione di stampi.

Formlabs espande ulteriormente la sua offerta per il settore dentale con la seconda resina presentata al Ces 2019: Digital Dentures.

Per Formlabs si tratta di una resina in grado di consentire la realizzazione di protesi dentali stampate direttamente utilizzabili.

Testata con odontotecnici, questa resina per protesi dentali, assieme alla resina per denti per dentiere, consentirà ai laboratori e alle cliniche dentali di produrre protesi completamente stampate in 3D in modo accurato e affidabile.

Al Ces 2019 Formlabs ha creato un'installazione con oltre 40 stampanti 3D Form 2, per dimostrare le capacità della produzione additiva unite alle resine ad alte prestazioni.

Vale la pena di ricordare che l'anno scorso al CES, la società aveva introdotto Gray Pro, una resina otticamente opaca, progettata per dare precisione e rigidità, assiene la stampante 3D Fuse 1, il primo sistema di sinterizzazione selettiva laser (SLS) di Formlabs.

Se vuoi rimanere sempre informato sulle novità della stampa 3D iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here