Come realizzare insegne con le stampanti 3D Massivit

Realizzare insegne è un lavoro impegnativo, specie quando si utilizzano varie tecnologie per il riscaldamento, la piegatura e la modellazione del metallo.

Con le stampanti 3D di grande formato Massivit 1500 e Massivit 1800 si può stampare un’insegna resistente e leggera allo stesso tempo in poche ore.

Attraverso un computer si possono regolare le varie calibrazioni per la stampa 3D: modulare l'altezza della lettera, la profondità di rientro e lo spessore.

Tutto è semplificato anche per quanto riguarda la parte frontale ed i rientri poiché la stampa 3D produce tutto in unico pezzo.

Un sistema di piegatura per le lettere delle insegne è sicuramente utile nella fabbricazione convenzionale, ma il software di progettazione 3D digitale offre un grado di libertà nettamente superiore alla fabbricazione convenzionale.

È possibile progettare vari modelli e differenti trame di rientro creando inclinazioni personalizzate per un sorprendente effetto ombra.

Angoli retti, curve e loghi complessi non sono un problema: l'immagine sullo schermo è ciò che esce dalla stampante.

 

Il sistema Massivit 3D consente di incorporare il logo con le lettere o con la mascotte o l'oggetto da pubblicizzare per consentire ai brand manager di mostrare i loro loghi.

Realizzare insegne comporta un impiego di manodopera non indifferente, anche se si utilizza la miglior macchina tradizionale, cosa che la stampa 3D andrebbe invece a diminuire di gran lunga.

La manodopera sarà comunque necessaria per assemblare vari pezzi, fare le finiture o aggiungere luci o led, ma verrà notevolmente ridotta rispetto alla produzione tradizionale.

Sarà necessario il lavoro di un designer che elabori il file da stampare così da seguire fedelmente le istruzioni del cliente.

Questo riduce drasticamente il rischio di errori, infortuni, fatica, ritardi nelle consegne e ogni altra limitazione che l’operato umano apporti ad un qualsiasi progetto di lavoro.

Con le insegne in 3D si evitano imperfezioni, tintura o uso di fiamma ossidrica e si elimina la  fase di piegatura.

Quando di stampano in 3D le lettere, escono già formate: vanno solamente rifinirle con una vernice ad asciugatura rapida o una finitura in vinile.

Con la stampa 3D si può anche concepire un logo da zero: il software consente di utilizzare forme insolite, curve strette, lettere in corsivo e disegni complessi. Ciò che appare sullo schermo è esattamente ciò che si otterrà dalla stampante 3D.

Le insegne stampate in 3D possono essere utilizzate nelle fiere e nei centri commerciali
Se vuoi rimanere sempre informato sulle novità della stampa 3D iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here