Applicazioni industriali per il Raspberry Pi Compute Module 3

RS Components ha annunciato la disponibilità della nuova versione di Raspberry Pi Compute Module, basato sull’architettura di Raspberry Pi 3, pensato per i progettisti di sistemi embedded e per applicazioni industriali.

Come il Raspberry Pi 3, il CM3 incorpora un processore Broadcom BCM2837 a 64 bit, basato su un processore quad-core ARM Cortex-A53 con frequenza di clock di 1,2 GHz e RAM LPDDR2 da 1GB. La scheda garantisce 4GB di memoria eMMC Flash storage e mantiene un pin-out identico a quello del Compute Module originale (CM1).

RS propone anche il nuovo Raspberry Pi Compute Module 3 Lite (CM3L) low-cost, dotato dello stesso processore BCM2837 e di 1 GB di RAM, ma privo di memorie eMMC Flash storage. Gli sviluppatori, nella progettazione delle specifiche applicazioni, possono prevedere un ingresso per memorie eMMC o schede SD tramite la scheda su cui verrà montato.

Come il suo predecessore, il Raspberry Pi CM3 è progettato per applicazioni industriali.

È acquistabile da RS anche all’interno di un kit di sviluppo, unitamente alla scheda Compute Module I/O. Questo semplice kit di sviluppo open source sfrutta l’intero potenziale di connettività I/O dei modelli CM1, CM3 o CM3L in termini di pin e connettori flessibili, consentendo ai progettisti di programmare memorie eMMC Flash via USB. Il kit funziona come piattaforma di prototipazione ed è il punto di partenza per lo sviluppo di piattaforme specifiche destinate a singole applicazioni.

Il Raspberry Pi Compute Module 3, il relativo kit di sviluppo e la scheda associata possono già essere acquistati da RS.

Se vuoi rimanere sempre informato sulle novità della stampa 3D iscriviti alla newsletter gratuita.
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here