Oerlikon e Siemens unite per industrializzare la stampa 3D

oerlikon

Oerlikon AM, unità di produzione additiva del gruppo tecnologico Oerlikon, e Siemens hanno annunciato un accordo strategico per il quale Siemens le fornirà soluzioni di impresa digitale che la aiuteranno ad accelerare l'industrializzazione della produzione additiva.

L'integrazione del portfolio aziendale digitale di Siemens nel panorama software di Oerlikon nei siti di produzione e ricerca e sviluppo di additive manufacturing supporterà la società nella gestione attiva del processo di progettazione additiva su tutta l'azienda, utilizzando un'unica interfaccia.

La tecnologia include soluzioni di software engineering e per la gestione del ciclo di vita del prodotto.

L'obiettivo a lungo termine è quello di creare una fabbrica digitale in cui Oerlikon AM possa vedere l'impatto del cambiamento in qualsiasi parte del processo, dalla selezione dei materiali alla progettazione ingegneristica alla stampa e alla post-elaborazione, e adattarsi di conseguenza.

Come ha affermato in una nota congiunta Sven Hicken, capo dell'unità di produzione additiva di Oerlikon, "Al momento disponiamo di una varietà di strumenti speciali che utilizziamo per le diverse fasi della catena del valore. Lo sviluppo di un sistema più integrato che ci dà maggiore visibilità e mette tutti i nostri siti produttivi sulla stessa pagina ci consentirà una maggiore flessibilità e velocità nel rispondere alle richieste dei clienti. Prevediamo che ciò comporterà progressi più rapidi nell'integrazione di parti prodotte in modo aggiuntivo nella produzione in serie".

Per Karsten Heuser, Vice President Additive Manufacturing di Siemens Digital Industries, “Oerlikon ha una vasta esperienza nel processo di produzione additiva. Sappiamo di poter imparare da loro e possiamo utilizzare la nostra tecnologia per migliorare la loro produttività".

Le due società inizieranno concentrandosi sugli strumenti utilizzati nella parte ingegneristica del processo additivo.

Il completamento del progetto dovrebbe durare circa due anni, ma i singoli moduli entreranno in funzione non appena completati.

Se vuoi rimanere sempre informato sulle novità della stampa 3D iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here