Mimaki vara una campagna per la stampa 3D a colori

Mimaki ha lanciato la campagna ufficiale per la 3DUJ-553, innovativa stampante 3D a colori.

In commercio da gennaio di quest'annop, la stampante 3D Mimaki 3DUJ-553 è in grado di produrre oltre 10 milioni di colori in strati sottilissimi, fino a solo 20 micrometri.

Il suo materiale di supporto idrosolubile può essere lavato via facilmente, risparmiando tempo e riducendo le possibilità di danni quando lo si rimuove.

La stampante consente di creare oggetti con trasparenze grazie alla disponibilità di inchiostro trasparente.

Ronald van den Broek, direttore generale vendite di Mimaki Europe ha sottolineato che la società oggi "introduce formalmente sul mercato europeo un prodotto rivoluzionario. Il salto dai dispositivi di stampa inkjet 2D a polimerizzazione UV alla stampa 3D è stato un passaggio logico per Mimaki, e abbiamo dedicato notevoli risorse di ricerca e sviluppo ai nostri progetti 3D. La Mimaki 3DUJ-553 è la nostra prima incursione nel mercato 3D, e si avvale di un sistema unico basato su un'avanzata tecnologia di stampa inkjet UV. Da quando abbiamo presentato la tecnologia per la prima volta, a drupa 2016, abbiamo ricevuto riscontri estremamente positivi dal mercato, e siamo lieti di offrire ancora una volta a un mercato emergente un nuovo livello di innovazione".

La stampante 3D di Mimaki emette minuscole gocce di fotopolimero liquido e ne esegue istantaneamente la polimerizzazione UV.

Gli strati sottili si accumulano sul vassoio di costruzione per creare uno o più modelli o pezzi 3D precisi. Laddove è richiesto il supporto per sporgenze o forme complesse, la stampante 3D emette un materiale di supporto rimovibile.

La 3DUJ-553 di Mimaki ha la capacità di stampare oggetti con oltre 10 milioni di colori (è l'unica stampante 3D disponibile sul mercato a offrirla). È possibile utilizzare profili colore per garantire colori precisi e uniformi. Ciò significa che non è richiesta un’ulteriore verniciatura, con risparmio di tempo e manodopera.

Offre la possibilità di stampa con inchiostro bianco o trasparente, che possono essere miscelati con altri colori per aggiungere trasparenza ai prodotti stampati. Il suo materiale di supporto è idrosolubile ed elimina la necessità di operazioni manuali per tagliare etichette o altre strutture di supporto, consentendo inoltre la realizzazione di design estremamente complessi e dettagliati. Offre dimensioni di produzione massime di 50 x 50 x 30 cm.

Per dare il via alla campagna, Mimaki ha lanciato una pagina dedicata alla 3DUJ-553.

Se vuoi rimanere sempre informato sulle novità della stampa 3D iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here