MakerBot, nuovi materiali di qualità industriale per la Method X

Method X

MakerBot espande il portafoglio di materiali per la stampante 3D Method X rilasciando il PC-ABS e PC-ABS FR.

La loro aggiunta porta a 10 il numero di materiali MakerBot per Method X, che ormai costituiscono un'ampia gamma di soluzioni di livello industriale per applicazioni di produzione additiva, tra cui ABS, ASA Nylon, PETG, Tough, PLA, SR-30, PVA e vari materiali qualificati di terzisti provenienti dai principali fornitori di filamenti.

Il PC-ABS (policarbonato-acrilonitrile-butadiene-stirene) è dotato di un'elevata resistenza al calore e alla trazione, che lo rende ideale per l'uso nei settori automobilistico, ferroviario ed elettronico.

PC-ABS FR è un materiale ignifugo che soddisfa lo standard UL-94 V0, una importante specifica di sicurezza antincendio. Questi materiali sono ideali per applicazioni quali parti automobilistiche e ferroviarie, pannelli LCD, elettrodomestici, involucri elettronici, maniglie, alimentatori e caricabatterie, dispositivi portatili e rivestimenti cosmetici.

PC-ABS e PC-ABS FR dovrebbero essere disponibili a partire da maggio 2020 nella versione in nero.

L'aggiunta del policarbonato all'ABS fornisce una resistenza superiore agli urti e al calore rispetto al materiale ABS standard ed è comunemente usato nello stampaggio a iniezione.

PC-ABS stampa con maggior successo con una camera chiusa e riscaldata. I pezzi stampati su una stampante 3D desktop con una singola camera riscaldata sono sensibili alle variazioni di temperatura che possono causare la deformazione del pezzo e ridurne la resistenza.

MakerBot ha aumentato la temperatura massima della camera chiusa di Method X da 100°C a 110°C per garantire una maggiore precisione delle parti e una migliore adesione tra gli strati.

Come sostiene Johan-Till Broer, vice presidente della divisione Product Development di MakerBot, "con eccellenti proprietà termiche e meccaniche il PC-ABS è un materiale ingegneristico ampiamente utilizzato per applicazioni che richiedono un'elevata resistenza agli urti e al calore. Method X è l'unica stampante della sua fascia di prezzo ad avere una camera riscaldata che raggiunge i 110°C nella costruzione, il che la rende ideale per la stampa di PC-ABS".

Poiché le parti stampate a iniezione sono tipicamente realizzate in PC-ABS, è importante che gli ingegneri utilizzino nei propri progetti un materiale il più vicino possibile alla parte di utilizzo finale.

Ciò è particolarmente rilevante per la prototipazione funzionale, per garantire che i controlli dei prototipi siano rappresentativi. In combinazione con le capacità di stampa industriale 3D di Mehod, PC-ABS consente agli ingegneri di produrre pezzi con elevata precisione dimensionale e riproducibilità.

Il materiale può anche essere stampato con supporti solubili SR-30, per consentire ai clienti di produrre geometrie complesse con profonde e intricate cavità interne o con sporgenze.

Se vuoi rimanere sempre informato sulle novità della stampa 3D iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here