LEHVOSS, le calzature vincenti nascono in 3D

lehvoss

LUVOSINT® TPU è il marchio di riferimento per calzature sportive realizzate in 3D: scelto da Under Armour e Peak Sport.

Cosa accomuna le scarpe sportive di Under Armour, Peak Sport, oltre al fatto di essere fra le più vendute al mondo?

Il fatto di aver utilizzato la tecnologia e i prodotti di LEHVOSS per stampare in 3D alcuni modelli.

Under Armour è stata la prima calzatura sportiva commercializzata al pubblico realizzata in 3D.

Dal canto suo Peak Sport oggi ha la gamma più ampia di scarpe realizzate in 3D per diversi sport, utilizzate anche nella NBA.

Il successo nasce dai materiali

Dietro il successo di un’innovazione epocale nell’ideazione e creazione di calzature sportive c’è il ruolo fondamentale dei materiali.

La divisione CPM, Customized Polymer Materials, di LEHVOSS, infatti, è specializzata in compound funzionali ad elevate prestazioni tecniche integrate, che comprende una gamma di ben oltre 3000 prodotti di cui LUVOCOM® è il marchio di punta, ma spiccano anche i marchi LUVOSINT® e LUVOCOM® 3F.

La divisione offre ai produttori il proprio supporto concreto, dalla progettazione fino alla produzione, grazie all’esperienza e conoscenza accumulata in svariate applicazioni.

Tra queste c’è appunto quella della stampa 3D, per la quale sono state create apposite gamme di prodotti, fra cui LUVOSINT®, a cui appartengono differenti prodotti a seconda delle prestazioni richieste.

Un TPU da record ai propri piedi

È stato appositamente studiato un nuovo esclusivo prodotto per le solette ortopediche su misura, LUVOSINT® TPU, una polvere per sinterizzazione laser a base di TPU.

Sviluppatore e creatore di questo prodotto è la società americana Aetrex.

In particolare, il materiale LUVOSINT® TPU X92A, a base di esteri, è elastico ed estremamente durevole nel tempo, di colore bianco, nero e personalizzato.

Oltre all’alto livello di proprietà meccaniche, il prodotto si distingue per uno speciale colore di Pantone certificato, e una maggiore produttività quando utilizzato con le stampanti 3D a tecnologia SLS (Selective Laser Sintering) prodotte da EOS e adattate allo scopo.

 

Lo sviluppo ottimale del prodotto si basa proprio sulla collaborazione tra i partner del progetto Aetrex, EOS North America e LEHVOSS Group, per dimostrare ancora una volta che la stampa 3D è adatta per applicazioni di produzioni di serie.

E questo vale non solamente per gli aspetti tecnici produttivi, ma anche per quelli commerciali.

Solamente tramite la stampa 3D, infatti, è possibile realizzare questo sofisticato prodotto. I clienti ricevono le proprie solette, uniche, create su misura in base alle loro esigenze, che avranno solamente in due settimane dalla scansione della pianta del piede.

Parte flessibile ad alta resistenza stampata in 3D
Se vuoi rimanere sempre informato sulle novità della stampa 3D iscriviti alla newsletter gratuita.