Le stampanti 3D Zortrax vanno inCloud

inCloud

Il nuovo servizio di gestione delle stampanti 3D Zortrax inCloud è una modalità per controllare il lavoro di numerose stampanti 3D da qualsiasi parte del mondo. La soluzione ottimizza il processo di gestione della produzione e del gruppo delle stampanti 3D e riduce il numero del personale coinvolto.

Il servizio Zortrax inCloud è stato testato dal gruppo degli esperti Zortrax con circa 200 stampanti 3D nella sede della società polacca. 

Zortrax inCloud consente la selezione, l’avviamento e la sospensione del processo di stampa da un dispositivo di stampa collocato in qualsiasi parte del mondo.

Il servizio dispone anche della funzionalità speciale Multiprint, dedicata alle aziende che utilizzano un gran numero di stampanti 3D. La modalità consente di scegliere tutte le macchine disponibili e di avviare stampe di massa cosicché tutti i modelli stampati su diverse stampanti siano pronti nello stesso momento.

Un’altra caratteristica di inCloud è l’anteprima a distanza proveniente dalle telecamere integrate delle stampanti M Plus. Ciò permette di essere sicuri che la stampa precedente sia stata appropriatamente scaricata dalla piattaforma di lavorazione o di visionare lo stato attuale della stampa in corso.

Una funzione di inCloud particolarmente utile alle aziende, che per via della pandemia da Covid-19 devono limitare il numero di impiegati in loco, è l’opportunità di comporre l’équipe di utenti da assegnare a particolare struttura. Il sistema consente di gestire sia i progetti che
i team di impiegati legati ad una o più stampanti. Ciò rende possibile l’invio di documenti destinati alla stampa direttamente agli dispositivi e l’avvio del processo di stampa senza necessità di essere fisicamente presenti nella prossimità delle stampanti.

Riguardo la trasmissione telematica di file originali coperti da segreto professionale Zortrax inCloud assicura dell’intero trasferimento in modo tale che i dati sensibili siano protetti nel modo miglior possibile.

Il sistema di gestione telematica delle stampanti è disponibile agli utenti a partire dal 2 settembre 2020. Zortrax inCloud consente il servizio di trasferimento dei dati (modelli) gratuito fino a 1 GB. È possibile ampliare i servizi a pagamento fino al 3 GB per la tariffa standard, fino al 16 GB per la tariffa professionale e fino al 50 GB per la tariffa Enterprise.

Il trasferimento disponibile viene rinnovato ogni mese ed è possibile, per quanto necessario, acquistare ulteriori capacità.

Se vuoi rimanere sempre informato sulle novità della stampa 3D iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here