Land Rover Bar veleggia con la stampa 3D

La tecnologia di stampa 3D di Renishaw sta aumentando le prestazioni dell'imbarcazione Land Rover Bar che parteciperà alle qualificazioni per l'America's Cup.

L'additive manufacturing, al pari di altre tecnologie d'avanguardia come l'intelligenza artificiale e la data analytics concorre al lavoro quotidiano di Land Rover Bar con l'aiuto del Team Innovation Group (TIG).

Il responsabile del progetto TIG, George Sykes di PA Consulting, ha detto di usare la stampa 3D su più diversi livelli all'interno del team.

Stampa 3D a vari livelli

Quello più semplice è come strumento di prototipazione e visualizzazione: «produciamo un gran numero di pezzi su misura e la stampa 3D ci permette di fare prototipi a grandezza naturale in casa».

La stampante 3D si trova nell'ufficio di progettazione. «Il processo di prototipazione è molto utile quando stiamo cercando di sviluppare qualcosa - ha detto il Chief Technology Officer, Andy Claughton -. Ci permette di metterci le mani sopra e di collocarlo nel posto sulla barca o collegarlo con altre parti per vedere i potenziali problemi e perfezionare il progetto prima della produzione del pezzo finale». Il team, poi, ha la sua officina meccanica tradizionale completamente attrezzata.

Un esempio di lavorazione è stato il tappo di chiusura per il bompresso, che ha una forma complessa, progettata per ridurre la resistenza aerodinamica. È stato ideale stamparla in 3D in polimero perché non c'era calcolo di carico e si necessitava di un singolo elemento.

Negli anni passati questo sarebbe stato costruito in fibra di carbonio e poi sottoposto a finitura, grandi spese e tempi lunghi.

«Ma il livello superiore del nostro programma di stampa 3D è la produzione additiva metallica fornitaci da Renishaw» ha continuato Sykes. I componenti sono realizzati in strati sottili (tipicamente 0,05 mm) di polvere metallica.

Uno dei primi componenti creati usando questa tecnologia è stata una puleggia personalizzata, con calcolo del carico di compressione e della resistenza all'usura.

land rover bar
foto: Harry KH

Per Claughton «il potenziale della produzione additiva in termini di risparmio di peso e di miglioraramento dell'efficienza è enorme. Come nel caso del nostro sistema idraulico. Con la produzione additiva possiamo costruire con angoli arrotondati per migliroare significativamente l'efficienza nel trasferimento dei fluidi».

Renishaw ha prodotto diverse parti dell'impianto idraulico, e anche se il team è reticente nel rivelare i dettagli della progettazione, si può dire che il peso in un nuovo collettore creato con additive manufacturing è stato ridotto del 60%, con un incremento di efficienza prestazionale del 20%.

Se vuoi rimanere sempre informato sulle novità della stampa 3D iscriviti alla newsletter gratuita.
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here