L’Agenzia Spaziale Europea sviluppa materiali per la stampa 3D

agenzia spaziale europea

Con il sostegno dell’Agenzia Spaziale Europea la società polacca Zortrax sta lavorando su una tecnologia che consente di produrre i materiali compositi particolarmente resistenti sulla base di due miscele di polimeri PEEK con l’uso della stampante 3D industriale Zortrax Endureal.

Dopo un anno di attività di ricerca e sviluppo è stato possibile stampare i primi modelli compositi costituiti da materiali PEEK standard nonché da una miscela sperimentale PEEK (creata dall'Agenzia Spaziale Europea) che conduce elettricità.

In questo modo Endureal sarà in grado di stampare parti con circuiti elettrici incorporati o con semplice elettronica.

Il sistema di doppia estrusione utilizzato dall'Endureal tradizionalmente serviva
alla stampa delle strutture di puntellamento composte dai materiali diversi da quelli destinati al modello definitivo.

Tuttavia, nel settore aeronautica e aerospaziale si è posta la necessità di stampare i materiali compositi costituiti da due polimeri ad alta temperatura. La tecnologia sviluppata da Zortrax è una risposta a questa necessità.

Per dimostrare le capacità della soluzione gli ingegneri della Zortrax hanno utilizzato il materiale sperimentale PEEK elettricamente conduttivo fornito dall’Agenzia Spaziale Europea il quale in combinazione con il PEEK standard permette di stampare i primi modelli con le tracce stampate che trasmettono dati ed energia elettrica.

La stampa dei modelli compositi è stata possibile grazie alle capacità della stampante Endureal.

L’impianto è in grado di operare con temperature molto alte fino a 480° C nel modulo dell’estrusore, a 220° C sulla superficie della piattaforma di lavoro ed a 200° C nella camera di stampa.

Tutte le temperature possono essere impostate liberamente al fine di ottenere i migliori risultati della stampa fatta dai polimeri resistenti come Z-PEI 9085 o miscela PEEK.

La tecnologia della stampa composita richiede anche tante innovazioni nell’area di firmware
e software.

Tutti i miglioramenti apportati per facilitare una stampa simultanea da un PEEK standard e da una miscela elettricamente conduttiva dell’Agenzia Spaziale Europea sono disponibili nella versione commerciale della stampante Zortrax Endureal.

Se vuoi rimanere sempre informato sulle novità della stampa 3D iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here