Hp e Ford riutilizzano polveri e parti stampate in 3D

stampa 3D

Ford ha collaborato con HP per riutilizzare le polveri e le parti stampate in 3D esaurite, chiudendo così un ciclo della catena di approvvigionamento e trasformandole in parti di veicoli stampate a iniezione.

I materiali riciclati vengono utilizzati per produrre fermagli per tubi del carburante stampati a iniezione installati per primi sui camion Super Duty F-250.

Le parti hanno una migliore resistenza chimica e all'umidità rispetto alle versioni convenzionali, sono più leggere del 7% e costano il 10% in meno. Il team di ricerca Ford ha identificato altre 10 clip del tubo del carburante sui veicoli esistenti che potrebbero trarre vantaggio da questo uso innovativo del materiale e lo stanno migrando verso modelli futuri.

La sostenibilità è una priorità per entrambe le società, che, attraverso l'esplorazione congiunta, ha portato a questa soluzione improbabile e rispettosa dell'ambiente. Le parti stampate a iniezione risultanti sono migliori per l'ambiente senza alcun compromesso in termini di durata e standard di qualità richiesti da Ford e dai suoi clienti.

Le stampanti 3D HP sono già progettate per un'elevata efficienza, con sistemi e strutture per ridurre al minimo il materiale in eccesso che generano e riutilizzare una percentuale maggiore dei materiali inseriti al loro interno. Lavorando con Ford, che utilizza la tecnologia di stampa 3D di HP presso l'Advanced Manufacturing Center dell'azienda, il team ha creato questa soluzione che produce zero rifiuti.

Da parte sua, Ford sta sviluppando nuove applicazioni e utilizzando una moltitudine di diversi processi e materiali per la stampa 3D, inclusi filamenti, sabbia, polveri e polimerizzazione in vasca liquida. L'azienda utilizza già la stampa 3D per una varietà di parti di veicoli commerciali a basso volume, nonché dispositivi utilizzati dai lavoratori della catena di montaggio, risparmiando tempo e migliorando la qualità.

In tutta l'azienda, Ford ha l'obiettivo di ottenere materiali sostenibili al 100% nei suoi veicoli.

Se vuoi rimanere sempre informato sulle novità della stampa 3D iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here