Farmaci stampati in 3D, scende in campo Merck

merck

L'azienda farmaceutica Merck e la tedesca Amcm stanno preparando una rivoluzione nella produzione di farmaci: hanno annunciato un accordo di cooperazione per la stampa 3D delle compresse.

Amcm, con sede a Starnberg, in Germania, è una realtà consociata del gruppo Eos che offre soluzioni di additive manufacturing personalizzate.

La  sua cooperazione con Merck ha come obiettivo lo sviluppo di formulazioni e la produzione di compresse conformi alle norme GMP (Good Manufacturing Practice), in una prima fase per gli studi clinici e successivamente anche per servizi di produzione commerciale.

Come spiega Isabel de Paoli, Chief Strategy Officer di Merck, in una nota, “la nostra partnership con Amcm/Eos ha il potenziale per rivoluzionare il modo in cui vengono prodotte le compresse. Sarà un enorme passo avanti verso la digitalizzazione del settore. Il nostro obiettivo è sviluppare l’applicazione industriale di questa tecnologia, che metteremo inizialmente a disposizione per le sperimentazioni cliniche, per poi passare a soluzioni digitali complete su scala commerciale”.

Powder bed fusion per le compresse

La partnership rende possibile un processo semplificato nello sviluppo clinico di farmaci tramite metodi di fusione a letto di polvere, in cui un laser fonde il materiale in polvere, uno strato alla volta.

Secondo Merck e Amcm la stampa 3D consente di scalare la formulazione di principi farmaceutici attivi (API), evitando costose riformulazioni durante l’intero sviluppo farmaceutico e i processi di produzione commerciale. Come risultato, la produzione di compresse può diventare più veloce e conveniente.

Oltre a ciò si tratta di consentire una produzione flessibile e sostenibile di compresse a livello locale in base agli specifici requisiti del mercato, nonché l’adattamento alle esigenze dei pazienti.

La produzione di compresse di nuova generazione attraverso la stampa 3D è un progetto realizzato nell’Innovation Center della sede centrale di Merck, a Darmstadt, in Germania.

Qui i team del progetto lavorano allo sviluppo e all’upscaling di idee per creare nuove attività di business che interconnettono e vanno al di là dei tre settori aziendali di Merck, ossia healthcare, life science e performance materials.

Se vuoi rimanere sempre informato sulle novità della stampa 3D iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here