Dsm e Origin progettano assieme nuovi materiali

Royal Dsm, ha avviato una partnership con Origin per sviluppare nuovi materiali per la produzione additiva ed esplorare nuove applicazioni.

Le due aziende collaborano già da mesi per ottimizzare il materiale fotopolimerico di DSM per la tecnologia P3 di Origin, detta di fotopolimerizzazione programmabile.

La partnership con Origin rappresenta un ulteriore passo in avanti nell'impegno della società specializzata in scienze della nutrizione, salute e sostenibilità, per la creazione di un ecosistema di stampa 3D globale.

Le due società credono che avere un ecosistema sia il modo migliore per accelerare l'adozione e la crescita dell'industria della produzione additiva.

Entrambe le aziende hanno lavorato per ottimizzare i materiali di Dsm per la piattaforma di Origin.

Somos PerForm Hw sarà il primo materiale ottimizzato per la stampante di Origin: condividerà le proprietà di Somos PerForm che lo hanno reso il materiale per le applicazioni che richiedono componenti resistenti, rigidi e resistenti alle alte temperature, come la modellazione aerodinamica e la lavorazione rapida.

Come afferma Noud Steffens, responsabile dello sviluppo del mercato di Dsm, "La qualità e la finitura superficiale che stiamo vedendo con Somos PerForm Hw sul processo P3 di Origin sono senza pari", mentre per Chris Prucha, Ceo e co-fondatore di Origin, "Dsm ha decenni di esperienza nello sviluppo di prodotti chimici fotoreattivi . Insieme stiamo affrontando le attuali sfide di produzione".

Somos PerFORM HW ottimizzato da Dsm sarà disponibile per il campionamento al momento del lancio commerciale della stampante di Origin. Nei prossimi mesi saranno disponibili materiali aggiuntivi per la piattaforma di Origin.

Se vuoi rimanere sempre informato sulle novità della stampa 3D iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here