DragonFly Ldm, la produzione additiva continua di elettronica

Nano Dimension ha annunciato la nuova tecnologia di stampa DragonFly Ldm (Lights-Out Digital Manufacturing), una piattaforma di produzione additiva per la stampa 3D 24 ore su 24 di circuiti elettronici.

La prima implementazione è stata effettuata presso la sede di Monaco di Baviera del fornitore di sensori e di elettronica per la difesa Hensoldt.

Il sistema DragonFly LDM è stato progettato per l'Industria 4.0 e la produzione per l'Internet of Things ed è l'estensione del sistema di precisione DragonFly Pro, che è dedicato alla stampa di componenti elettronici come i circuiti stampati multistrato (PCB), antenne e sensori.

Il DragonFly Ldm è già disponibile attraverso il canale di vendita globale di Nano Dimension. In Germania, il lancio del DragonFly LDM è già stato effettuato dal rivenditore di Nano Dimension, Phytec New Dimension.

Il Lights-Out Digital Manufacturing (LDM) è una metodologia di produzione in cui i sistemi funzionano continuamente, 24 ore su 24, con poco o nessun intervento umano. Nel caso della produzione additiva, significa che gli utenti di DragonFly Ldm possono stampare in 3D più velocemente circuiti elettronici, estendendo le capacità di prototipazione rapida e aumentando le opportunità per la produzione in piccole tirature e piccoli volumi di elettronica stampata.

Dalla prototipazione alla produzione, definitivamente

DragonFly LDM estende quindi la stampa 3D per l'elettronica oltre la fase della prototipazione alla produzione digitale vera e propria, consentendo la realizzazione di prototipi unici e la produzione in piccoli volumi di elettronica stampata.

Il DragonFly LDM aumenta le capacità del sistema DragonFly Pro con una nuova tecnologia proprietaria che consente la stampa 3D ininterrotta 24/7.

I miglioramenti includono l'ottimizzazione dell'efficienza generale delle apparecchiature (OEE) e un flusso di lavoro e processi di produzione dell'elettronica stampata in 3D.

Il DragonFly LDM combina nuovi algoritmi avanzati di gestione del software della testina di stampa, con un'autopulizia automatica delle testine ogni poche ore, ed è dotato di un sistema di monitoraggio automatico in tempo reale del materiale che assicura il massimo tempo di esecuzione, riducendo al minimo la frequenza e la durata dei tempi di fermo macchina programmati a una sola operazione di manutenzione settimanale.

DragonFly LDM
Andreas Salomon di Hendsoldt e Valentin Storz di Nano Dimension

Helnsoldt ha iniziato a lavorare con un sistema DragonFly nel 2016 per esaminare le possibilità della stampa 3D di elettronica.

Per la società tedesca l'esperienza di lavoro esistente nella realizzazione di circuiti multistrato stampati 3D con il processo multimateriale a getto d'inchiostro, offerto da Nano Dimension, dimostra che è necessaria un'elevata cura personale per mantenere operativo il sistema di stampa. L'implementazione del nuovo sistema LDM consente quindi una significativa riduzione dei tempi e dei costi di realizzazione dei circuiti, spesso necessari nel più breve tempo possibile.

Durante i test, Hensoldt ha contribuito generando circuiti di riferimento per delineare i vantaggi del nuovo sistema LDM.

Il confronto del tempo di stampa effettivo ha dimostrato che il sistema DragonFly LDM può sostener un tempo di stampa superiore di oltre il 40%.

Se vuoi rimanere sempre informato sulle novità della stampa 3D iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here