Desktop Metal Fiber, i materiali compositi vanno in produzione

Fiber

Desktop Metal sta lanciando Fiber, una nuova stampante 3D economica che produce parti due volte più resistenti dell'acciaio con un quinto del peso. Fiber, dice Desktop Metal, è la prima stampante 3D desktop al mondo a fabbricare componenti ad alta risoluzione con materiali compositi in fibra continua a livello industriale utilizzati nei processi di automated fiber placement (AFP).

Sulla base di un nuovo processo chiamato sostituzione micro-fibra automatizzata (μAFP), spiega Desktop Metal in una nota, gli utenti possono ora stampare parti con un livello superiore di resistenza e rigidità e in una vasta gamma di materiali, che tradizionalmente richiedevano costosi sistemi AFP.

La nuova piattaform di stampa 3D produce componenti utilizzando materiali due volte più resistenti dell'acciaio con un quinto del peso.

Fiber miniaturizza la tecnologia AFP, tipicamente presente nei processi di produzione di fibra di carbonio di fascia più alta, e combinarla con Fused Filament Fabrication (FFF), la tecnologia di stampa 3D più utilizzata.

La stampante di Desktop Metal utilizza un sistema di cambio utensile robotizzato per futura espandibilità ed è in grado di memorizzare fino a quattro strumenti, tra cui testine FFF aggiuntive per materiali diversi o miglioramenti futuri come l'ispezione in-process automatizzata.

Il volume di costruzione è di 310 x 240 x 270 millimetri.

Fiber è ordinabile già adesso, mentre i primi modelli saranno rilasciati nella primavera del 2020.

La piattaforma di stampa Fiber è disponibile in due modelli attraverso un servizio di abbonamento. Il periodo minimo di abbonamento è di tre anni e include un supporto completo.

Fiber HT è progettato per produrre parti con compositi continui con <1% di porosità e fino al 60% di carico continuo di fibre con matrice avanzata, inclusi PEEK e PEKK. Può fare parti ritardanti di fiamma per resistere a temperature elevate fino a 250 gradi Celsius, oltre alle parti conformi ESD. Fiber HT parte da 5.495 dollari all'anno.

Fiber LT è un modo economico per produrre parti non resistenti alla corrosione, conformi alle ESD, utilizzando fibre continue con porosità <5% con materiali termoplastici PA6. Fiber LT parte da 3.495 dollari all'anno.

È ampia la libreria di materiali compositi continui, inclusi materiali termoplastici ad alta temperatura utilizzati: si va da un nylon con fibra di carbonio (PA6) conforme ESD e un nylon con fibra di vetro (PA6), PEEK e PEKK con fibra di carbonio che offrono eccellenti proprietà meccaniche e resistenza chimica e producono parti in grado di resistere al funzionamento continuo ad alte temperature rispetto ad altri materiali termoplastici. Ognuno di questi materiali può essere rinforzato con carbonio continuo o fibra di vetro. Questo portafoglio di materiali è progettato per essere versatile per supportare un'ampia gamma di applicazioni industriali.

Le applicazioni di Fiber

Le parti composite possono essere indispensabili per i produttori durante le prime fasi di progettazione della prototipazione, nonché per le parti critiche per l'uso finale che richiedono elevata rigidità e tempi di consegna rapidi rispetto alle controparti lavorate.

Le applicazioni chiave, che avvantaggiano una vasta gamma di settori, dalla produzione, utensili e automobilistica all'elettronica di consumo, articoli sportivi, medicina, istruzione / ricerca e nautica, includono maschere e dispositivi, inclusi dispositivi di estremità robotizzati, ganasce morbide CNC, dispositivi per incisione laser per strumenti medici, ESD e dispositivi per la produzione; parti di uso finale in automotive, elettronica, beni di consumo come biciclette da corsa, nautica, aviazione e progettazione di macchine; e componenti in cui la leggerezza è fondamentale per le prestazioni, come sedie a rotelle e attrezzature sportive.

Se vuoi rimanere sempre informato sulle novità della stampa 3D iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here