Daimler, componenti per gli interni dei bus stampati in 3D

Daimler Trucks & Buses è uno dei maggiori produttori di veicoli commerciali a livello globale, con sette marchi controllati nei diversi segmenti e circa 100.000 dipendenti nel mondo.

Nei veicoli Daimler si usano già da tempo parti ottenute in stampa 3D per applicazioni finali, soprattutto negli interni degli autobus in occasioni di componentistica personalizzata, piccole tirature e ricambi speciali, realizzando in casa invece di utilizzare fornitori di servizi esterni.

La manifattura additiva è una strategia ecologicamente ed economicamente vantaggiosa che si intende implementare sempre più: così la produzione può avvenire su richiesta e la consegna in pochi giorni invece di diversi mesi; la complessità e i costi logistici si riducono; gli sprechi e l’inquinamento ambientale si abbattono.

Per questo il gruppo sta creando uno specifico centro di competenza presso il sito produttivo della controllata EvoBus, dove è stato installato un sistema S2 di Sintratec.

La società high tech svizzera ha sviluppato una soluzione di sinterizzazione plastica di nuova generazione, basata sul concetto di laser fibra  senza bisogno di impianti gas accessori, che mantiene le caratteristiche di alta qualità e produttività della tecnologia SLS migliorandone molto la complessità operativa ed i costi di gestione.

In questo modo la stampante S2 diventa una sistema di manifattura additiva da produzione industriale semplice ed accessibile.

Se vuoi rimanere sempre informato sulle novità della stampa 3D iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here