Crea3D distribuisce in Italia le stampanti Bcn3D

bcn3d

Dopo quella siglata nell'estate dello scorso anno con 3DPWorld, la società spagnola Bcn3D annuncia una nuova partnership con Crea3D, che ora può distribuire il suo portafoglio di stampanti 3D in tutta Italia.

Il portafoglio di stampanti di Bcn3D fa leva sul volume di stampa maggiore per pezzo grazie alla tecnologia IDEX.

Il sistema a doppio estrusore indipendente consente di raddoppiare la capacità di produzione di stampa rispetto alle stampanti 3D desktop convenzionali.

Il portafoglio di stampanti 3D Bcn3D garantisce la massima efficienza con le macchine desktop Bcn3D Sigma e Sigmax, e con Epsilon, una stampante 3D da banco da lavoro professionale progettata per soddisfare le massime esigenze negli ambienti professionali più esigenti in cui il volume più elevato di stampa 3D è necessario.

Dal canto suo, Crea3D fornisce dal 2013 soluzioni professionali per la stampa 3D di materie plastiche e metalli attraverso i canali B2B e B2C.

Negli ultimi anni la società di Ruvo Di Puglia ha costruito anche una forte presenza sia online, grazie a un moderno ecommerce, e offline, con una rete di rivenditori in Italia.

Oggi Crea3D è un marchio registrato conosciuto anche al di fuori del mercato italiano, con tre business unit che si occupano di servizi, progettazione, produzione di tecnologie 3D e soluzioni per il settore medicale.

Per il ceo di Crea3D Bartolomeo Paparella esistono affinità fra la società pugliese e il team di Bcn3D, che giovane e dinamico ha dato prova di voler innovare costantemente, affermando la propria posizione nel mercato globale della stampa 3D.

Se vuoi rimanere sempre informato sulle novità della stampa 3D iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here