Bowling giocattolo stampato in 3D, dalla passione alla professione

Un bowling giocattolo, costituito da un macchinario che posiziona i birilli in geometria esatta su qualsiasi superficie piana, permettendo di improvvisare una pista da bowling su una scrivania, un pavimento o dove si vuole.

La stessa macchina può essere montata, senza ausilio di elementi di fissaggio, su una pista apposita che, grazie all'illuminazione e alla rampa di ritorno della biglia, permette di vivere un'esperienza di gioco realistica.

Questo giocattolo è il progetto a cui ha lavorato Giovanni Volpi con l'ausilio di due stampanti 3D.

Il giocattolo è il risultato di quasi due anni di progettazione, esperimenti e varie evoluzioni, tutti documentati nel blog di Volpi.

Volpi (nato a Modena nel 1973) è laureato in Design dell'Autoveicolo con una tesi di riforma regolamentare per migliorare sicurezza e ricerca aerodinamica in Formula 1. Ha lavorato per varie aziende nei dintorni di Modena, fra produzione automobilistica e stampa 3D e attualmente, ha iniziato una collaborazione con una startip nell'ambito dei veicoli a emissioni zero.

Il progetto del bowling giocattolo è stato presentato alla recente Maker Faire di Roma, dove ho incontrato un grande consenso di pubblico.

«Da gennaio a oggi - spiega Volpi - ho portato il mio bowling a varie fiere nazionali, fra cui Model Expo Italy di Verona, ottenendo sempre il plauso per l'idea e i contenuti del giocattolo».

Un'attività, quella di Volpi, «che nasce dall'acquisto di due stampanti 3D dalla grande distribuzione, e sono diventate sempre più uno strumento per implementare i miei hobby creativi e modellistici».

Volpi realizza ricambi, accessori di ferramenta, oggetti di design, prototipi di auto (Volpi ha realizzato anche una Aston Martin in scala 1:8) e, appunto, giocattoli. «Mi piacerebbe trasformare il mio operato di stampa 3D - dice - in una svolta professionale, contribuendo attivamente a questa rivoluzione industriale in veste di sperimentatore, creativo, comunicatore, divulgatore, commerciale».

 

Se vuoi rimanere sempre informato sulle novità della stampa 3D iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here