Cresce il fatturato di Arcam

Il produttore svedese Arcam ha chiuso il 2016 con un aumento di fatturato del 12,5 per cento a 648 milioni di corone svedesi.

A contribuire al successo del fatturato dell'anno è stato in particolare il quarto trimestre, periodo in cui le vendite della società sono aumentate del 18 per cento, a 208,1 milioni di corone svedesi.

Il 2016 ha comunque rappresentato per Arcam una svolta, dato che GE ha iniziato il processo di acquisizione della società.

In questo momento GE detiene il 76 per cento delle azioni di Arcam, mentre l'hedge funbd statunitense Elliott Management è il secondo azionista con il 11 per cento.

Nel complesso dell'anno Arcam ha preso 48 nuovi ordini per sistemi basati sulla tecnologia Electron Beam Melting sistemi (EBM).

Di questi, nel quarto trimestre, Arcam consegnato 15 sistemi EBM a clienti delle industrie dei comparti aerospaziale e ortopedico e ha ricevuto ulteriori 24 nuovi ordini.

Nel periodo, Arcam anche lanciato i nuovi sistemi Arcam Q10plus e Q20plus, versioni migliorate delle macchine per la produzione additiva EBM Q-Series, insieme a Arcam xQAM, una funzione a raggi X per un migliore controllo del fascio di elettronio e per un'auto-calibrazione di alta precisione.

Ulteriori punti salienti del 2016 includono il potenziamento di vendite e supporto in Germania (a Stoccarda), Italia (a Torino) e negli Stati Uniti.

Se vuoi rimanere sempre informato sulle novità della stampa 3D iscriviti alla newsletter gratuita.
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here