Alice Barki con Sculpture vince il 3DPink World Contest

Alice Barki con il progetto Sculpture ha vinto la prima edizione del 3DPink World Contest, concorso per la creatività in 3D al femminile, la cui premiazione si è tenuta nel corso del Technology Hub di Milano.

3Dpink World Contest Barki

Alice Barki, che si è portata a casa una stampante 3D Zortrax M200, ha battuto sul filo di lana Alessandra Iezzi, che ha presentato il progetto Homy, un'evoluzione dello svuota tasche.

Sculpture è un collier stampato in 3D che, come lo definisce Alice Barki, "valorizza la sinuosità del décolleté, con curve create per evocare la morbidezza di appoggio di un foulard di seta".

Terza classificata è stata Giuseppina Dolce con Portaciabatte Baby, quarta Valeria Francescato con Doory Hand Dooris, segnalatore da utilizzare in ambito ospedaliero e quinta classificata Francesca Abbatantuono con i monili La Donna nell'arte.

Un concorso vincente

Il 3Dpink World Contest è stato pensato e organizzato da 3DP Como, vivace realtà lariana della stampa 3D che distribuisce in Italia i marchi Zortrax e Leapfrog.

3Dpink World contest

Fortemente voluto dal CEO Alberto Canali e dal Legal Advisor della società, l'avvocato Barbara Ferrari, il 3Dpink World Contest ha voluto inserirsi nel contesto dell'iniziativa milanese #steminthecity, indirizzata alla valorizzazione di genere della conoscenza e della pratica scientifico tecnologica.

Come ha rilevato Barbara Ferrari a margine della premiazione, "stiamo andando nella giusta direzione per valorizzare l'ingegno femminile. La convinta partecipazione ci dà la spinta per organizzare la seconda edizione e anche una serie di iniziative a supporto del concetto e dell'idea di base".

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here