3ntr stampa due colori in Ultem con un unico processo

ultem

3ntr presenta la nuova frontiera della stampa 3D FFF multi-materiale stampando per la prima volta componenti in Ultem combinando i due materiali, black e natural, in un unico processo di stampa. 

Ad Additiv Aerospace 2021, l’evento virtuale dedicato all’additive manufacturing aerospaziale, 3ntr ha spinto ancora una volta in avanti la frontiera della stampa 3D FFF multi-materiale, presentando la nuova feature di Spectral30, il sistema di co-stampaggio di tecnopolimeri ad alte performance.

L'Ultem è un materiale tipicamente utilizzato a scopo di produzione per le sue straordinarie prestazioni, le diverse certificazioni che lo accompagnano ne fanno un elemento famigliare e di uso comune nei settori più vari e complessi quali medicale, food, railroad ed aerospazio.

Grazie alla gestione delle alte temperature, il software dedicato ed i quattro ugelli high tech, la stampante 3D Spectral30 ha permesso per la prima volta al mondo di co-stampare l’Ultem in un unico processo di stampa per un modello geometrico, usando contemporaneamente Black e Natural, arrivando a garantire così la possibilità di bypassare la fase di laser marking sulle produzioni finali.

Il codice seriale può essere integrato nella geometria in colore diverso, si elimina la fase di laser marking dal processo, l’assemblaggio diventa più intuitivo, rapido e a prova di errore grazie all’uso delle zone a colori differenti.

Inoltre si apre la possibilità di realizzare parti in ULTEM monolitiche con zone di attenzione evidenziate da diversi colori.

Spectral30 stampa parti multimateriale o più parti in un singolo materiale, mixed materials e mixed tray, eliminando i tempi e costi dovuti ai settaggi e calibrazioni macchina, riducendo a zero il lavoro dell’operatore.

 

Se vuoi rimanere sempre informato sulle novità della stampa 3D iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here